in ,

Hasan Minhaj torna alle radici del talk show con la nuova serie di YouTube, “Hasan Minhaj Doesn’t Know” [THELAUGHBUTTON]

hasan-minhaj-torna-alle-radici-del-talk-show-con-la-nuova-serie-di-youtube,-“hasan-minhaj-doesn’t-know”-[thelaughbutton]
Hasan Minhaj torna alle radici del talk show con la nuova serie di YouTube, “Hasan Minhaj Doesn’t Know” [THELAUGHBUTTON]

Hasan Minhaj non lo sa. Per gentile concessione di YouTube.

Hasan Minhajnoto per la sua comicità e per le interviste premiate con il Peabody Award durante il suo periodo a Comedy Central Lo spettacolo quotidiano & Netflix atto patriotticoè tornato con la sua nuova serie di conferenze, Hasan Minhaj non lo saLa nuova serie è stata presentata in anteprima sul suo canale YouTube questa mattina e ha debuttato il suo primo episodio con il suo primo ospite, il senatore del Massachusetts Elisabetta Warren.

Nel nuovo show, Minhaj si siede con i più grandi nomi della politica, della cultura e della tecnologia con domande che sono tanto stimolanti quanto assurde. Mai deferente ma sempre rispettoso, Hasan si avvicina ai suoi ospiti con una genuina curiosità nella speranza che gli argomenti di discussione possano essere lasciati fuori dalla porta con ogni episodio che è uno scambio curato su misura per il background di ogni ospite.

Minhaj definisce la sua nuova serie “uno spettacolo stupido per persone curiose che cercano risposte ma non riescono a trovarle (nemmeno dal loro conduttore)”, perché come suggerisce lo spettacolo: Hasan Minhaj non lo sa.

La nuova serie segna il primo ingresso ufficiale del comico nel mondo della conduzione di una serie di talk show da quando è apparso come ospite su Lo spettacolo quotidiano l’anno scorso. Non lo sa dipinge quasi un quadro di “cosa succederebbe se Hasan finisse per ottenere Lo spettacolo quotidiano “concerto ospitato” in seguito all’articolo del New Yorker dell’anno scorso, in cui si leggeva che il comico era stato criticato per aver ampiamente abbellito alcuni aspetti del suo spettacolo, per i quali in seguito si è scusato.

In questo primo episodio Minhaj e Warren hanno discusso della politica odierna, del nuovo sito web dell’IRS e degli slogan dei partiti politici per una conversazione divertente e umanizzante. Sebbene quell’esibizione non abbia funzionato come sperava Minhaj, questo nuovo spettacolo sembra essere una grande consolazione per aver ricevuto una nuova narrazione comica settimanale da una delle voci carismatiche e rilassate preferite dai fan nella stand-up comedy di oggi, che fa una delle tante cose che sa fare meglio.

Dopo la première di questo spettacolo, Minhaj concluderà presto il suo attuale Tagliategli la testa tour e registra il suo prossimo speciale per Netflix questo fine settimana a San Jose. Attualmente ha due speciali comici su Netflix tra cui Il buffone del re (2022) e Re del ballo di fine anno (2017).

Il primo episodio è disponibile oggi, 8 luglio, con nuovi episodi presumibilmente disponibili ogni settimana sul canale YouTube di Hasan e un podcast su Spotify. Guarda il primo episodio qui sotto!

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

questa-settimana-in-commedia:-sam-morril-fa-il-suo-debutto-su-prime-video-con-il-suo-sesto-speciale,-“you’ve-changed”-[thelaughbutton]

Questa settimana in commedia: Sam Morril fa il suo debutto su Prime Video con il suo sesto speciale, “You’ve Changed” [THELAUGHBUTTON]

guarda-il-trailer-della-stagione-12-di-“futurama”-[thelaughbutton]

Guarda il trailer della stagione 12 di “Futurama” [THELAUGHBUTTON]