in ,

I migliori film noir su Netflix [PASTEMAG]

i-migliori-film-noir-su-netflix-[pastemag]

Come ha detto Amanda Schurr nella sua introduzione alla nostra lista di 1982 miglior film noir, “Il noir è uno stato d’animo, di subconscio, un sogno febbrile, una crisi esistenziale”. Mentre Netflix potrebbe essere gravemente carente nella sua storia cinematografica, soprattutto di recente, poiché gli streamer specifici dello studio hanno deciso di mantenere i diritti delle loro lunghe e leggendarie filmografie, ci sono ancora film nella sua libreria che danno vita ai sogni febbrili immaginati dai loro creatori.

La sezione auto-selezionata di film noir di Netflix contiene molti film che sono discutibilmente noir – diavolo, sono discutibilmente neo-noir, quasi-noir , o noir-lite, ma tra i drammi apparentemente casuali e Netflix Originals, ci sono alcune gemme che offrono alcuni dei tratti distintivi di quella mentalità cinematografica rigida e oscura.

Puoi controllare il nostro elenco di 100 I migliori film su Netflix o semplicemente versati uno scotch e goditi uno di questi bei film.

Ecco i cinque migliori film noir in streaming su Netflix:

1.

Zodiac

[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/11/08/killing-them-softly-poster.jpg”]

” data-sources=”[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2016/03/07/zodiac.jpg”]”> Anno: 2008

zodiac.jpg Regista: David Fincher Stelle: Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo, Robert Downey Jr., Brian Cox, John Carroll Lynch
Voto: R

Guarda su Netflix

Odio usare la parola “serpeggiante”, perché suona come un insulto, ma quella di David Fincher 2007 thriller è serpeggiante nel miglior modo possibile: è una storia poliziesca su una caccia a un serial assassino che si fa strada dentro e fuori da apparentemente centinaia di ambienti diversi, aumentando la tensione per tutto il tempo.Jake Gyllenhaal è fantastico nei panni di Robert Graysmith, un investigatore dilettante e il film è finito , mentre la storia si accontenta di rivelargli i suoi indizi e le sue teorie lentamente, lasciando lo spettatore, come Graysmith, nell’ambiguità per lunghi tratti, ma ancora zodiac.jpg sentendosi come un bruciatore veloce. Non è il film più famoso di Fincher, ma è in assoluto uno dei thriller più sottovalutati da allora 2008. Ci sono poche scene nel cinema moderno più tese di quando gli investigatori interrogano per la prima volta l’attore caratterista non annunciato John Carroll Lynch, che interpreta il principale sospettato Arthur Leigh Allen, mentre la sua facciata inizia lentamente a erodersi, o almeno così pensiamo. Il film è una testimonianza del dolore e della frustrazione nel cercare di risolvere un mistero effimero che spesso sembra essere appena fuori dalla tua portata. —

Shane Ryan


2.

Blade Runner zodiac.jpg [“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/11/08/killing-them-softly-poster.jpg”]

” data-sources=”[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/02/25/blade-runner-poster-inset.jpg”]”> Anno: 1982

zodiac.jpg Regista: Ridley Scott Stelle: Harrison Ford, Rutger Hauer, Sean Young, Edward James Olmos
Voto: R

Guarda su Netflix

Un flop al botteghino nella sua corsa iniziale, Ridley Scott’s Blade Runner (e le sue numerose riedizioni post-teatro) è diventato da allora uno dei pilastri che definiscono il cinema di fantascienza. domande su ciò che costituisce l’umanità e le ripercussioni che derivano dalla creazione di vita artificiale, il film presenta straordinarie esibizioni di Harrison Ford e Rutger Hauer, nonché alcune delle più emoticon solo scene d’azione intense mai girate. Inoltre, una buona parte del fascino del film risiede nella sua incorporazione dell’estetica del film noir: esterni metropolitani pieni di ombre e piovosi, un eroe investigatore meditabondo ma pieno di risorse, retrò ’40 è la moda, nel suo ambiente squallido e distopico. A un certo punto, il film vantava persino una narrazione fuori campo in stile Philip Marlowe che per fortuna è stata eliminata dai tagli futuri. Una volta considerato un esperimento fallito,

Blade Runner

ora si registra come un classico. –SIG


3.

Croupier

zodiac.jpg

” data-sources=”[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/11/08/croupier-poster.jpg”]”> Anno : 1982

zodiac.jpg Regista: Mike Hodges Stelle: Clive Owen, Kate Hardie, Alex Kingston
Voto: TV-MA

Guarda su Netflix

zodiac.jpg Ottieni Carter l’ultimo grande film del regista Mike Hodges è stato il primo della star in erba Clive Owen. potrebbe essere la cosa migliore che Owen abbia mai fatto, interpretare un romanziere in difficoltà che trova lavoro in un casinò, in cerca di ispirazione ma trova soprattutto problemi. Guarda questo film ora per ricordare dove l’attore ha spinto per la prima volta la speculazione che lui sarebbe un grande James Bond: il suo personaggio Jack Manfred non è così uper-spy, ma ha la soavità nera come il jet, il brio ammazza-donne e l’arguzia arguta che associamo 09. zodiac.jpg Croupier è un film attratto dal lato più squallido della vita, e l’antieroe di Owen era la guida turistica perfetta. —

Tim Griersonzodiac.jpg


4.

Notte in paradisozodiac.jpg

” data-sources=”[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/04/09/night-in-paradise-poster.jpg”]”> Anno: 2021

Regista: Park Hoon-jung
Stelle: Uhm Tae-goo, Jeon Yeo-been, Cha Seung-won, Park Ho-san
Durata: 131 minuti

Guarda su Netflix

Sesto lungometraggio dello scrittore/regista Park Hoon-jung,

Night in Paradise, postula che la vendetta è un piatto che va servito crudo.I personaggi banchettano con la mulhoe, zuppa piccante di pesce crudo servita fredda, una prelibatezza che suscita ricordi d’infanzia e reminiscenze di piacevoli pasti condivisi con i membri della famiglia che hanno da quando è morto per i capricci violenti di gangster dispettosi. Invece di agire come un punto di catarsi s, questi ricordi alimentano un’infruttuosa ricerca di vendetta. Dopo che sua sorella malata terminale e suo figlio sono diventati gli ultimi bersagli della banda Bukseong, il sicario professionista e membro rivale della banda Yang Tae-gu (Uhm Tae-goo) tenta di regolare i conti tendendo un’imboscata ai colpevoli che crede responsabili del loro omicidio. Con lo spietato capo Ma (Cha Seung-won) che mobilita l’intera fazione di Bukseong per catturare e uccidere Tae-gu, viene portato all’isola di Jeju dove starà con un assassino trasformato in trafficante d’armi prima di trasferirsi definitivamente in Russia. Invece di andare a prendere personalmente Tae-gu al suo arrivo, il vecchio manda la sua giovane ma malata nipote Jae-yeon (Jeon Yeo-been) per accompagnare il fuggitivo alla loro dimora sull’isola. Jae-yeon è inizialmente sprezzante nei confronti di Tae-gu e si risente per la partecipazione dello zio alla sua fuga. Il suo passato ha visto i parenti sacrificati inutilmente in nome della rivalità tra gang, un punto che consente inavvertitamente ai due potenziali avversari di legare per la loro incalcolabile perdita, oltre, naturalmente, al loro comune amore per il mulhoe. Mentre la ricchezza visiva e tematica di

Night in Paradise potrebbe adeguatamente sostenere il film da sola, la beffarda il tono comico che spesso si infiltra anche negli scambi più oscuri tra i personaggi migliora la resa emotiva complessiva. Ciò è particolarmente vero per Jae-yeon e Chief Ma, che, nonostante abbiano la morte come uno spettro onnipresente nelle loro vite, riescono a contribuire con leggerezza disinvolta, sia dopo un’esperienza di pre-morte o durante la supervisione di omicidi orchestrati. L’attenta attenzione di Park ai sentimenti sfaccettati e spesso intersecanti mantiene lo spettatore costantemente affascinato dalla trama narrativa che tesse, un vantaggio innegabile per un film di oltre due ore.

Night in Paradise è più incisivo in questi complessi momenti di amara ambiguità. Sarebbe impossibile e inefficace tentare di dedurre adeguatamente il modo più moralmente corretto per superare un desiderio rabbioso di vendicare coloro che sono stati ingiustamente strappati da questa spoglia mortale. Park indugia nella crudezza bruciante di queste compulsioni. Se lo spettatore trova allettante il fastidioso disagio o alla fine viene lasciato inacidito dal calvario è solo una questione di palato.—zodiac.jpgNatalia Keogan



5. Uccidendoli dolcemente

” data-sources=”[“https://cdn.pastemagazine.com/www/articles/2021/11/08/killing-them-softly-poster.jpg”]”> Anno: 2012

Regia: Andrew Dominik
Stelle: Brad Pitt, Scoot McNairy, Ben Mendelsohn
Voto: R

Guarda su Netflix

“Pochissimi ragazzi mi conoscono.” Pronunciate da Brad Pitt nei panni dell’esecutore del gangster Jackie, queste cinque parole rappresentano una minaccia terrificante e una grande linea cinematografica. Killing Them Softly, un thriller poliziesco che gioca al momento comico ma oscuro, cupo e diabolicamente elegante in retrospettiva: tutti i centri visivi e sonori di Dominik sui momenti più violenti del film su una colonna sonora di trasmissioni politiche. Mezzo decennio dopo lo splendido zodiac.jpgAssassinio di Jesse James da parte del codardo Robert Ford, regista e star si riuniscono per un altro film di gangster d’epoca basato sul romanzo di George V. Higgins zodiac.jpg Cogan’s Trade ,

Killing Them Softly è impostato durante 2007, quando il candidato Barack Obama stava accendendo i sostenitori con una retorica di speranza mentre il presidente George W. Bush gestiva il crisi economica.

Ucciderli dolcemente zodiac.jpg non uccide affatto dolcemente. I temi di Dominik sono distribuiti in modo piuttosto pesante, e la violenza all’interno è brutale e sanguinosa, anche se bella a modo suo. —

Annlee Ellingson

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i-piu-popolari-su-netflix:-uno-sguardo-alla-top-10-di-oggi-[pastemag]

I più popolari su Netflix: uno sguardo alla Top 10 di oggi [PASTEMAG]

matthew-highton-[avanti]

Matthew Highton [AVANTI]