in , ,

Jerry Seinfeld prende in giro il disturbatore filo-palestinese allo spettacolo di Sydney: “Abbiamo un genio” [INDIPENDENTE]

jerry-seinfeld-prende-in-giro-il-disturbatore-filo-palestinese-allo-spettacolo-di-sydney:-“abbiamo-un-genio”-[indipendente]
Jerry Seinfeld prende in giro il disturbatore filo-palestinese allo spettacolo di Sydney: “Abbiamo un genio” [INDIPENDENTE]

Ultime notizie

Per ricevere avvisi gratuiti sulle ultime notizie in tempo reale inviati direttamente nella tua casella di posta, iscriviti alle nostre e-mail sulle ultime notizie

Iscriviti alle nostre e-mail gratuite sulle ultime notizie

Jerry Seinfeld ha deriso un disturbatore filo-palestinese che ha interrotto la sua commedia ambientata durante il fine settimana a Sydney, in Australia.

Un video condiviso su X mostra il manifestante che interrompe brevemente la routine del creatore di Seinfeld domenica alla Qudos Bank Arena, gridando: “Dal fiume al mare, la Palestina sarà libera”.

Mentre il disturbatore veniva scortato fuori dalla sicurezza, Seinfeld lo chiamò ****. “Abbiamo un genio, signore e signori. Ha risolto il Medio Oriente!” Seinfeld ha scherzato.

“Sono i comici ebrei, ecco chi dobbiamo catturare! Sono loro che fanno tutto”.

Mentre il disturbatore continuava a cantare “La Palestina sarà libera”, Seinfeld ha aggiunto: “Vai avanti, vai avanti! Inizieranno a prenderti a pugni tra circa tre secondi, quindi proverei a tirare fuori tutto il tuo genio in modo che tutti possiamo imparare da te.

“È uno spettacolo comico, figlio di puttana! Vai fuori di qui.”

“Stai davvero influenzando tutti qui. Siamo tutti dalla tua parte adesso, perché hai espresso il tuo punto così bene e, nella sede giusta, sei arrivato nel posto giusto per un dialogo politico.

“Domani leggeremo sul giornale: ‘Medio Oriente risolto al 100% grazie all’uomo della Qudos Arena che ha fermato il comico ebreo.’

“Devi allontanarti di 20.000 miglia dal problema e rovinare un comico. È così che si risolvono i problemi mondiali”.

Il comico americano è un schietto sostenitore di Israele e ha difeso la nazione dell’Asia occidentale durante la guerra a Gaza.

L’assalto aereo e terrestre di Israele su Gaza ha ucciso oltre 37.000 palestinesi, per lo più donne e bambini, ridotto in macerie la maggior parte delle case, scuole, ospedali e luoghi di culto del territorio e lasciato la maggioranza dei 2,3 milioni di abitanti senza casa e sull’orlo della morte. fame.

L’assalto è iniziato dopo che Hamas ha lanciato un attacco nel sud di Israele il 7 ottobre, uccidendo circa 1.200 soldati e civili e prendendo quasi 250 in ostaggio.

Da ottobre gli israeliani hanno anche ucciso oltre 500 palestinesi in Cisgiordania e distrutto circa 115 case palestinesi.

Seinfeld ha visitato Israele a dicembre per incontrare le famiglie degli ostaggi. Ha anche firmato una lettera aperta a sostegno di Israele.

L’incidente della Qudos Bank Arena non è la prima volta che Seinfeld si confronta con i manifestanti che si mobilitano contro la guerra di Israele. Gli studenti abbandonarono Seinfeld alla Duke University mentre stava per tenere il discorso di apertura a maggio e il suo spettacolo a Norfolk, nel New Jersey, quello stesso mese fu interrotto da disturbatori filo-palestinesi.

Seinfeld ha descritto i manifestanti come “fuori bersaglio”.

“Mi piace che questi giovani stiano cercando di impegnarsi con la politica. Dobbiamo solo correggere un po’ la loro mira. Sembra che non capiscano che, come comici, in realtà non controlliamo nulla”, ha detto nel podcast Onestamente.

“È così sciocco. È come se volessero esprimere questa rabbia sincera e intensa. Ma ancora una volta, un po’ fuori bersaglio.

“Quindi, per me, questa è una commedia.”

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ania-magliano-sara-in-tournee-con-lo-spettacolo-“forgive-me,-father”-[commedia-britannica]

Ania Magliano sarà in tournée con lo spettacolo “Forgive Me, Father” [COMMEDIA BRITANNICA]

cattiva-educazione:-la-bbc-non-ha-“piani”-per-un’altra-serie-[commedia-britannica]

Cattiva educazione: la BBC non ha “piani” per un’altra serie [COMMEDIA BRITANNICA]