in ,

Riapertura da Premio Oscar. In sala c’è “Comidians” di Gabriele Salvatores. [OSSERVATORIO COMICITÀ]

riapertura-da-premio-oscar-in-sala-c’e-“comidians”-di-gabriele-salvatores.-[osservatorio-comicita]

Riaprono le sale cinematografiche e non avremmo potuto auspicare a un rientro migliore: disponibile dal 10 giugno c’è infatti l’ultimo lavoro del regista napoletano Premio Oscar Gabriele Salvatores,  “Comedians“, prodotto da Indiana Production con Rai Cinema con il sostegno del MiC.

Il film, fedelmente tratto dalla celebre pièce teatrale di Trevor Griffiths, opera premiatissima alla fine degli anni Settanta, è una riflessione sul senso stesso della comicità nel nostro tempo e affronta temi di assoluta attualità. 

Il film ha per protagonisti sei aspiranti comici stanchi della mediocrità delle loro vite, al termine di un corso serale di stand-up si preparano ad affrontare la prima esibizione in un club. Tra il pubblico c’è anche un esaminatore, che sceglierà uno di loro per un programma televisivo. 
Per tutti è la grande occasione per cambiare vita, per alcuni forse è l’ultima. Le esibizioni iniziano e ogni comico sale sul palco con un grande dilemma: rispettare gli insegnamenti del proprio maestro, devoto a una comicità intelligente e senza compromessi o stravolgere il proprio numero per assecondare il gusto molto meno raffinato dell’esaminatore? O forse cercare una terza strada, di assoluta originalità? 

Il cast di Comedians è fatto di attori comici straordinari, a partire da volti noti come la consolidata coppia Ale e FranzNatalino Balasso, e nuove giovani promesse Marco Bonadei, Walter LeonardiGiulio Pranno, Vincenzo Zampa e con la partecipazione straordinaria di Christian De Sica.

Un’opera complessa da analizzare, caratterizzato da un ottimo cast, ma con qualche elemento che potrebbe rendere questa pellicola una visione non indicata a chi, tratto in inganno dal titolo (che si traduce come comici) sia alla ricerca di un film leggero e divertente.

Insomma, un film sui comici in cui non si ride, si riflette.

Perché, dice Gabriele Salvatores, «Interrogarsi sul riso, sul perché ridiamo. Credo sia qualcosa di estrema attualità e al contempo un tema senza tempo».

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

xxi-edizione-premio-massimo-troisi-maurizio-casagrande-e-il-direttore-artistico.-[osservatorio-comicita]

XXI edizione Premio Massimo Troisi. Maurizio Casagrande è il direttore artistico. [OSSERVATORIO COMICITÀ]

khaby-lame:-l’idolo-del-web-che-non-conosce-confini.-[osservatorio-comicita]

Khaby Lame: l’idolo del web che non conosce confini. [OSSERVATORIO COMICITÀ]