in , ,

Ashley Haden [AVANTI]

ashley-haden-[avanti]

Di

Con una crescente reputazione di comico onesto e senza paura, disposto ad affrontare gli argomenti con occhi nuovi e arguzia tagliente, la commedia di Ashley Haden non è per i deboli di cuore. Politicamente puntato e con battute assassine, questo autoproclamato “Genocidal Liberal” crea i suoi spettacoli in piedi come paradisi contro la crescente stupidità di un egoista world.

Ashley ha fatto scalpore sul circuito negli ultimi anni anni. Un 2016 finalista NATYS, a 2016 è stato incoronato vincitore del Pegasus New Act of the Year – uno dei nuovi stand di materiali più longevi di Londra le serate della commedia con atti precedenti per abbellire il suo palcoscenico tra cui Josie Long, Imran Yusuf, Fern Brady e Lou Sanders. E ora, 2018 ha visto la sua C*nting Trilogy di spettacoli personali rilasciati per il download digitale tramite Bandcamp.

Descrizione se stesso come “non un comico furbo… verruche e tutto il resto e ruvido intorno ai bordi” è anche uno dei pochi che non ha paura di diventare profondamente oscuro con la sua commedia. Se è umorismo crudo, onesto e incisivo che cerchi con un morso d’attualità, il talento emergente Ashley Haden è senza dubbio il tuo uomo.


Guarda Ashley Haden: We All Die C*nts

Punchy, misantropo e cupamente divertente come suggerisce il titolo, il materiale provocatorio di Ashley affronta tutti i tipi di argomenti caldi per il momento, dagli eroi al nazionalismo al nostro privilegio. L’attesissimo capitolo finale della trilogia di C*nting, la visione al vetriolo di Haden sull’umanità è l’antidoto al mondo apatico. Questo potrebbe non essere lo spettacolo comico che il mondo vuole, ma potrebbe benissimo essere lo spettacolo comico di cui il mondo ha bisogno.


Vedi Ashley Haden dal vivo

Le informazioni sugli ultimi concerti e le notizie di Ashley Haden possono essere trovate qui.

Trasmetti in streaming il suo spettacolo completo dal vivo


Bio

Con tutto il cuore un comico politico della sinistra della classe operaia, non ci sarà nessun compiaciuto, Guardian legge aneddoti di Ashley Haden, un uomo che si è diplomato con orgoglio alla “scuola primaria della vita”.

Cominciando a dilettarsi nella commedia di nuovo in 2018, il suo primo concerto è stato, dice FringePig, alla serata open mic di Londra, giustamente chiamata, The Lion’s Den. “Era uno spot di cinque minuti in cui stavo facendo alcuni dei materiali più orribili alla vaniglia su me stesso – checkout e fare le radiografie. Non è andata bene.” Sicuramente molto lontano dall’oscuro commento politico satirico che serve in questi giorni. Alla domanda se sia mai andato troppo lontano, risponde “Una volta sono andato nella zona 9 per un concerto che sono morto sul mio buco a. In termini di commedia. No.”

Solo due anni dopo quel primo concerto disastroso, Ashley stava iniziando a trovare la sua autentica voce da fumetto, arrivando tra i finalisti del concorso londinese del Comedy Cafe, un locale che ha un tasso di successo davvero buono nell’individuare future star

In 2015 ha fatto le finali del prestigioso New Acts of The Year Show, ex Hackney Empire New Act of the Year, un lungo concorso nazionale annuale per atti comici e di varietà.

Rimproverando il fatto che sul circuito era spesso l’unico comico politico in cartellone, la visione senza esclusione di colpi di Ashley sul mondo lo ha visto portare tre spettacoli solisti pungenti nell’arena della commedia. Debutta con Siamo tutti C*nts, pronunciando una condanna senza esclusione di colpi degli affari interni ed esteri, Ashley presto seguì con il suo seconda mostra personale, We are All Still C*nts, un’ora audace sul perché “la sinistra, la destra, i vecchi, i giovani, l’ascesa del fascismo, l’ascesa dei vegani e chiunque nel mezzo può tutto vaffanculo.” Completando la trilogia, il suo ultimo spettacolo, We All Die Cunts, è una schiacciante spazzata contro Brexit, Trump e il bigottismo in tutte le forme.

Oltre ad avere un’innata capacità di denunciare l’ipocrisia politica con un taglio comico, Ashley Haden è anche realista quando si tratta di guardare alla propria professione. Quando Chortle ha chiesto quale sarebbe stato il suo slogan per il Festival di Edimburgo, la sua risposta – Edimburgo Fringe. Vieni a vedere i comici tristi in natura.”

Puoi seguire Ashley sui social media e visitare il suo sito Web per tutte le sue ultime notizie, approfondimenti, biglietti e chiacchiere. Catturalo su: Twitter, Facebook e il suo sito web.2018

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

shirley-&-shirley-[avanti]

Shirley & Shirley [AVANTI]

paul-f-taylor-[successivo]

Paul F Taylor [SUCCESSIVO]