in , , , , , ,

Dave Chappelle si oppone alla progettazione di alloggi a prezzi accessibili per la sua città natale dell'Ohio [THELAUGHBUTTON]

dave-chappelle-si-oppone-alla-progettazione-di-alloggi-a-prezzi-accessibili-per-la-sua-citta-natale-dell'ohio-[thelaughbutton]

Dave Chappelle - Town Hall

Dave Chappelle torna a fare notizia. Questa volta non è per il materiale che offre sul palco, ma per quello che alcune persone potrebbero considerare un motivo da “tizio ricco”.

La città di Yellow Springs, Ohio è dove Chappelle ha chiamato casa per anni. È anche il luogo in cui il governo locale stava preparando un complesso residenziale a prezzi accessibili. È stato in questo municipio che Chappelle ha partecipato e ha espresso la sua forte opposizione al piano insieme ad altri residenti. Dopo questa riunione, il comune ha bocciato il proprio piano.

Chappelle ha minacciato di ritirare i suoi sostanziali interessi commerciali – un programmato comedy club e un ristorante – dalla città se il piano abitativo a prezzi accessibili fosse andato a buon fine.

Il Dayton Daily News ha riferito che Chappelle ha partecipato a una riunione del consiglio comunale di dicembre e si è dichiarato “fermamente contrario” perché ” ha investito milioni di dollari in città”, aggiungendo: “Se porti avanti questa cosa, quello in cui sto investendo non è più applicabile”.

Chappelle avrebbe dichiarato ancora una volta la sua opposizione quando il cambio di zonizzazione è stato votato lo scorso lunedì. Un video pubblicato sulla pagina Youtube della comunità di Yellow Springs ha mostrato che il comico ha rilasciato le sue dichiarazioni chiedendosi perché la città sarebbe andata avanti e in effetti “cacciava un $65 società da un milione all’anno.”

“Non posso credere che mi faresti un provino per te. Sembri dei pagliacci”, ha detto Chappelle. “Non sto bluffando. Toglierò tutto dal tavolo”. Chappelle non ha precisato il motivo per cui si oppone al piano.

Con una ricusazione, solo quattro dei cinque membri del consiglio erano disponibili a votare. I risultati sono stati una situazione di stallo sul 2-2, quindi lo sviluppo abitativo non sarebbe andato avanti.

Questo problema è interessante, il notiziario locale afferma che Yellow Springs ha avuto una carenza di alloggi sin dal 1970s e l’area che stavano progettando di riqualificare era trasformarla da abitazione singola ad uso multizona. Una pratica attualmente in discussione in molti paesi e città in tutta l’America poiché gli urbanisti tentano di rendere i paesi e le città meno affidabili sulle auto e più percorribili a piedi.

Per coloro che hanno tenuto il passo con la loro storia urbanistica (non siamo tutti noi?), una zonizzazione come questa ha radici razziste che risalgono a decenni fa con pratiche come il non favorire persone di colore. Molti sviluppatori stanno attualmente tentando di modificare queste leggi perché i moderni urbanisti ritengono che non solo prevenga l’espansione incontrollata delle periferie, ma faccia più soldi alle città, aumenti la qualità della vita e combatta il cambiamento climatico.

Youtuber Climate Town ha recentemente pubblicato un video divertente e ricco di dettagli su questo argomento spesso arido.

Ezoic

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

guarda-il-trailer-del-rinominato-“reno-911!”-riavvia,-“defunded”-[thelaughbutton]

Guarda il trailer del rinominato “Reno 911!” Riavvia, “Defunded” [THELAUGHBUTTON]

jim-moir-ospita-lo-spettacolo-di-artigianato-sky-arts-per-il-principe-carlo-[commedia-britannica]

Jim Moir ospita lo spettacolo di artigianato Sky Arts per il principe Carlo [COMMEDIA BRITANNICA]