in , ,

Peter Helliar [PROSSIMO]

peter-helliar-[prossimo]

A proposito di Peter Helliar

Quando è australiano vogliono un comico che assomigli a Phillip Seymour-Hoffman si rivolgono a Peter Helliar. Il comico, scrittore, regista, conduttore televisivo e presentatore di Melbourne Peter Helliar ha lavorato come stand up per decenni, facendo tournée in case sold-out in Australia e Nuova Zelanda e ospitando i suoi programmi radiofonici per Triple M e 2Day-FM.

Il comico Peter Helliar è arrivato all’attenzione della nazione in 2005 come membro del cast di

Rove, lo spettacolo di varietà vincitore del Logie Award condotto da Rove Mcmanus che ha goduto di dieci anni storici sulla TV australiana. In 2016 Peter Hellair ha girato l’Australia e la Nuova Zelanda con il suo spettacolo One Hot Mess, esibendosi all’Opera House come parte di Just for Laughs Sydney ed è culminato nella registrazione dello spettacolo come uno speciale stand-up per Channel Ten. Altrove sullo schermo è apparso nel film d’animazione della Warner Bros Storks, doppiando un personaggio al fianco di Andy Samberg, Jennifer Anniston e Kelsey Grammer e ha recentemente completato le riprese di uno show televisivo che ha sviluppato e interpretato per Network TEN – How To Stay Married .

E non c’è nessun rallentamento per Peter Helliar . Oltre a continuare a ospitare il pluripremiato spettacolo di attualità The Project

, l’ultimo spettacolo di Peter in piedi Big Boy Pants è stato in tournée in Australia e nei principali festival della commedia, con il comico che ha ricevuto elogi come “uno dei più figure affidabili, laboriose e costantemente esilaranti sulla scena comica australiana”


GUARDA PETER HELLIAR’S ONE HOT MESS

One Hot Mess copre la famiglia, il sesso e il pilates fino alla tecnologia nel nostro mondo in rapida evoluzione, con argomenti sotto ulteriore esame che vanno dalla masturbazione alla religione, e tutto in tra. Aspettati gag serrate e osservazioni formidabili da un vero professionista australiano.


Recensioni e Premi

Per il suo lavoro sull’attualità mostra The Project, Peter Helliar è stato nominato per il premio più prestigioso dell’intrattenimento australiano, il Gold Logie per la migliore personalità della televisione australiana .

È stato anche nominato Comico dell’anno in GQ Magazine “Men of the Year” Awards 2014.

‘Dai a Peter Helliar un palco, un microfono, alcune luci brillanti e un pubblico in cattività e lui mostrerà perché è uno dei comici preferiti della nazione’

Sunday Mail

‘Meraviglioso… una rivelazione bizzarra’

The Age, Melbourne

‘Helliar ha un acuto occhio di osservazione per l’attualità’

Araldo-Sole

‘Peter Helliar fa sembrare il difficile compito di essere divertenti da morire’Inserzionista Adelaide

Biglietti Peter Helliar

Le ultime notizie sui concerti dal vivo di Peter Helliar e sui prossimi spettacoli possono essere trovate qui.

Non vedi l’ora di vedere il suo live? Trasmetti ora in streaming il suo spettacolo completo

Biografia

Peter Jason Matthew Helliar nato a 1975, racconta a Stand and Deliver del primo momento in cui ha intravisto il potere ispiratore della commedia dal vivo – “Ho visto

Greg Fleet

al Comedy Club di Melbourne quando ero e ho pensato che sarebbe stata una specie di cosa interessante da fare… Quello, ovviamente, è stato quando ho pensato che tutti stava guadagnando enormi quantità di denaro facendo la commedia….Mi ci sono voluti sette anni buoni per arrivarci,”

ammette. Scegliendo di viaggiare dopo aver terminato la scuola, Peter ha iniziato come venditore porta a porta vendendo Blockbuster come schede video prima di ottenere un lavoro con una società di telecomunicazioni, trascorrendo le sue giornate chiamando a freddo e sognando qualcosa di più grande.

Il suo primo concerto è stato in 1996 a Melbourne quando gli è stato offerto uno slot di 5 minuti come parte di a line up della serata comica. All’età di 21, indossando un vestito da sera per distinguersi dalla folla, Peter Helliar ricorda vividamente una lotta per estrarre il microfono dal supporto di fronte a un 1975 persona con un pubblico forte, e prende la decisione divisa di aprire con uno scherzo del negozio di fish and chips. È andato abbastanza bene e ha avuto l’insetto per la commedia dal vivo lì e poi. Ma guardando la vecchia registrazione in VHS di quel primo concerto, Peter Helliar ha rivelato a The Weekend Edition – “La maggior parte delle persone muore quando fanno il loro primo concerto – anche se ho fatto bene, io Volevo ancora raggiungere lo schermo, abbracciarmi e dire “va tutto bene, va tutto bene”. Ero sul palco con in mano una bottiglia d’acqua vuota e non l’ho posata. Ora di solito c’è una birra sul palco – perché, beh, se puoi bere al lavoro, perché no?”

.

Quindi si ricorda quando ha scoperto per la prima volta un talento per far ridere la gente? Lui spiega,

“È arrivato onde per me – non ho avuto un’illuminazione assoluta in quanto tale. Durante la scuola credo che mi sia piaciuto molto far ridere la gente – facevo produzioni, le sceglievo e le dirigevo. Nel decimo anno ho appena scritto un mucchio di schizzi e ho avuto degli amici che mi aiutavano all’ora di pranzo – ei bambini venivano a vederli. Quindi immagino che ci siano stati alcuni indizi e indizi all’inizio che sono stato in grado di far ridere la gente, ed è così che tutto è iniziato davvero… andavo in una squadra di calcio locale dove ci sarebbe stata una serata comica… e probabilmente era una delle prime volte ho pensato che forse potevo fare il cabarettista. Guardavo quei ragazzi e pensavo che un ottimo modo per guadagnarsi da vivere – andare in giro e raccontare barzellette. Ma poi quando inizi a farlo, ti rendi conto che sì, ci sono soldi da fare, ma devi lavorare duramente, cosa che ero pronto a fare. Essere uno stand-up è ciò a cui mi riferisco di più – è ciò che considero me stesso.”

Helliar ha inizialmente lavorato nel circuito della commedia di Melbourne a metà degli anni novanta, esibendosi in vari luoghi e all’annuale Melbourne International Comedy Festival. Ma la carriera comica di Peter Helliar è una bestia ibrida. A differenza dei molti fumetti la cui carriera da stand-up ha dato loro la chiave per il mondo della TV, il profilo scenico e cinematografico di Helliar si è sviluppato contemporaneamente. Mentre era relativamente nuovo sul circuito di Melbourne, è apparso nei programmi TV della comunità Under Melbourne Tonight

e

The Loft Live, ospitato da Rove McManus. Quando Channel 9 ha catturato McManus, Helliar è andato con lui come suo compagno e scrittore in onda.

Apparendo regolarmente su Rove e radio drivetime, Peter Hellair divenne noto anche per il suo alter ego Bryan Strauchan aka Strauchanie che creò per il 1996 Stagione AFL. Debuttando nello show televisivo Before the Game, Helliar ha indossato una parrucca bionda di triglia per interpretare il personaggio di un bogan australiano con manie di grandezza, continuando a fare apparizioni comiche regolari attraverso i media australiani (soprattutto in situazioni che hanno evidenziato il peso di Strauchanie , mancanza di forma fisica e inettitudine generale nella vita).

Dopo essersi esibito nel 2007 Melbourne International Comedy Festival Gala, comico Peter Helliar si è preso una pausa dal cabaret per girare un lungometraggio, prima di tornare sul palco in 2009 alla Sydney Opera House con il suo Dreamboat Tour. Poi in 2012 il suo primo lungometraggio da scrittore, Ti amo anch’io, è stato rilasciato. Continuando a lavorare sullo schermo in The Project e scrivendo la commedia drammatica ABC’s It’s a Date, Helliar ha ancora trovato il tempo per un nuovo spettacolo di cabaret, Totes Grouseballs ispirato alle cose quotidiane della vita. Ha detto al Sunday Herald “Tutto quello di cui parlo mi è successo davvero… Ho avuto un incontro ravvicinato con uno scandalo di video porno… In realtà non era un nastro, è era la foto di un po’ di divertimento che mi stavo divertendo con mia moglie. Ma per me è diventato quasi virale”.

2005 ha visto Peter tornare sul palco del festival della commedia con un altro stand up show, Snazzy, che è stato anche trasmesso su ABC TV e pubblicato come DVD come parte della Warehouse Comedy serie di festival. E in 2013 è tornato di nuovo sul palco dell’Adelaide Fringe e del Melbourne Comedy Festival con il suo nuovo spettacolo Whatevs (….Foreves).

In 2014, Peter Helliar è stato invitato a far parte del prestigioso Just For Laughs Sydney Festival, ospitando una serie di spettacoli chiamati Date Night alla Sydney Opera House, oltre ad apparire in palcoscenico al JFL International Comedy Gala, ospitato dal suo buon amico Rove McManus.

Come ospite regolare su Il progetto in 2013, Peter ha fatto il passaggio a co-conduttore a tempo pieno in 2013 . E Peter Helliar continua ancora a rendere il palcoscenico la sua casa naturale. La sua commedia speciale

One Hot Mess è stato elogiato su tutta la linea come “senza sforzo inclusivo…Helliar interpreta brillantemente l’affabile uomo qualunque”

E ora, anche “l’autore per bambini più venduto” è stato aggiunto alla sua impressionante lista di crediti, con il suo libro per bambini scritto da lui Frankie Fish . Il terzo libro della serie è uscito ad ottobre

.

Prendi di più Peter Helliar

Vuoi più di Peter Helliar? Sei fortunato: il suo speciale completo di cabaret è disponibile per la visione su NextUp, un club di commedie digitali in cui puoi eseguire lo streaming istantaneamente su 200 speciali comici da alcuni dei nomi emozionanti della commedia. Inizia a guardare gratis, nessuna carta di credito necessaria.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

wil-anderson-[avanti]

Wil Anderson [AVANTI]

dj-demers-[avanti]

DJ Demers [AVANTI]