in , , ,

Anteprima JFL! Liza Treyger: La dolce puntura del cattivo [INTERROBANG]

anteprima-jfl!-liza-treyger:-la-dolce-puntura-del-cattivo-[interrobang]

Foto di Andrew Max Levy

Liza Treyger’s la voce è del tutto inconfondibile.

Un vero accento di Chicago non può essere simulato; ha un attacco melodico. Le impressioni possono sempre virare nel Minnesota o finire in qualche luogo sperduto nel lago Michigan. Sebbene il comico e podcaster ora risieda a Los Angeles, il suo indelebile accento di Chicago è distinto come lei. È un accento audace pensato per tagliare le ventose giornate invernali e si presta bene a dire esattamente cosa si intende su un dato argomento.

L’argomento di oggi? Il suo ritorno al Just For Laughs Festival di Montreal per il 40 anniversario dell’evento. Nominato nella prestigiosa lista di volti nuovi in ​​2014 e nella rivista Variety 10 fumetti da guardare 2014, i suoi ricordi del festival sono caldi, abbondanti e hanno davvero cambiato la traiettoria della sua carriera. “In 2014 volevo davvero lavorare con il mio manager, quindi ero come se dovessi ucciderlo e poi lei voleva lavorare con me e ci siamo abbracciati e pianto e stiamo ancora insieme,” mi ha detto in un’intervista pre-JFL.

Il festival quest’anno come negli anni precedenti è un punto di riferimento di crescita. “Ricordo il mio primo anno 2014 stavo guardando Nikki Glazer ed eravamo una specie di amici. È stata molto gentile con me quando ho iniziato. Era così impegnata e bellissima a fare tutti questi panel, podcast e spettacoli al festival. Poi in 2019 ho avuto questo momento in cui ero impegnato come lei (a Just for Laughs) e mi sono sentito davvero come se ce l’avessi fatta. ”

Treyger sarà occupato. Apparendo negli 8 giorni di The Nasty show. Un pilastro di Just for Laughs che celebra tutte le sfumature del materiale blu. “Sono sempre piuttosto sporco, mi piacciono le battute divertenti grossolane. Forse lo spingerò un po’, ma non è che ohhh devo prepararmi a essere cattivo….. mi viene piuttosto freddo”, ha detto. Lo spettacolo Nasty vanta alcuni battitori pesanti quest’anno pronti a prendere la mira e recuperare il tempo perso. Presentata da Big Jay Oakerson, la serie presenta Josh Adam Meyers, Robert Kelly, Yamaneika Saunders e dovrebbe essere un vero cambiamento di stile per Sophie Buddle, forgiata a Los Angeles, con sede a Vancouver… (pensa oops… l’ho fatto di nuovo Britney o come quando Mylie Ciro ha elogiato Hannah Montana). “Siamo tutti fumetti di crowdwork”, ha detto Liza. “Tutti noi amiamo lavorare sul pubblico, quindi dobbiamo solo assicurarci di non prendere di mira le stesse persone.”

Treyger non vede l’ora di suonare davanti al pubblico consenziente al The Spettacolo brutto ma ha sicuramente dei comportamenti che non tollererà. Lei spiegò. “C’è una tendenza ora nel negozio di commedie. È successo due volte in 2 settimane in cui uomini adulti hanno messo i loro piedi nudi sul palco. Stava dimenando le dita dei piedi quando gli ho detto di smetterla. Pensava che stessi scherzando. Era disgustoso. Come forse se sei cresciuto a San Diego non pensi che sia un problema. Non riesco a immaginare di farlo tra un milione di anni e poi contestare quando qualcuno dice basta, è un comportamento psicotico!”

Una registrazione dal vivo “That’s messed up: An SVU Podcast” ospitato da lei stessa e Kara Klenk saranno incluse anche nella parte ComedyPro di Just for Laughs. La componente della conferenza è dedicata alla presentazione di nuove direzioni per il settore. “È così divertente fare le registrazioni dei podcast dal vivo. Per ottenere reazioni mentre parliamo. Dopo un po’, ero come oh mio dio Kara, abbiamo davvero un po’ di chimica.”

La parte del festival che Treyger attende di più è la sua apparizione al Ronnie Cheng Gala. “Sento di averlo messo davvero nell’universo. Ho guardato tutti i galà e ho pensato che quello di Ronnie sarebbe stato l’unico che avrebbe scelto me, poi una settimana dopo mi è stato chiesto di farlo.”

Liza Treyger è una comica che vive con un sano aiuto di tutte le cose. Questo è un ingrediente importante per la sua continua popolarità in ascesa. C’è una grandiosità indulgente in lei che ammette: “Si impegna per le cose che amo”.

Il tono allungato del suddetto accento è in piena forza invitante mentre elenca cose preferite.

“Drag Race mi porta tanta gioia settimana dopo settimana. Wordle, non importa quanto sballato, ubriaco o stanco, suonerò il mio wordle. La seconda stagione di Hacks vede Devon Siwa benissimo. Corgi. I vecchi episodi di Roseanne sono così belli. Eppure, nello stesso respiro, un’incurvatura staccata è riservata a ciò che lei odia. “Sono seccato quando le persone che odio hanno successo. Le persone che non penso siano persone autentiche o artisti che ritengo disgustosi e non così talentuosi….beneficiano della cultura nazionalista bianca/Incel. Odio le persone, odio ricevere cose. L’inflazione è fuori controllo pagando $10.00 per Shake Shack e ovviamente per pulire la mia stanza. settimane brevi. Il pubblico è obbligato ad ascoltare e ridere.

Leggi altre notizie comiche.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

kate-berlant-debuttera-nella-serie-off-broadway-“kate”,-diretta-da-bo-burnham-[thelaughbutton]

Kate Berlant debutterà nella serie off-Broadway “Kate”, diretta da Bo Burnham [THELAUGHBUTTON]

il-trailer-della-nuova-serie-“beavis-and-butt-head”-paramount+-e-qui-[thelaughbutton]

Il trailer della nuova serie “Beavis and Butt-Head” Paramount+ è qui [THELAUGHBUTTON]