in , ,

“Cadavere polveroso con un'emoji che ride” – 8 domande per Michael Legge [NEXTUP]

“cadavere-polveroso-con-un'emoji-che-ride”-–-8-domande-per-michael-legge-[nextup]

Casa / Il blog NextUp / ‘Dusty cadavere con un’emoji che ride’ – 8 domande per Michael Legge

Abbiamo chiesto ai nostri membri di NextUp di fare alcune domande per il cabarettista Michael Legge. Dai un’occhiata alle sue risposte qui sotto…



1. Qual è il tuo consiglio per i comici in erba?

Abituati agli abusi, testa di cazzo.



2. Se dovessi iniziare una setta, come si chiamerebbe e quali sarebbero i suoi tre comandamenti principali?

Lo chiamerei ‘The Shut Ups’.


Prima regola di The Shut Ups: non parli. Di nulla.

2a regola: non fare alcun rumore in qualsiasi momento, qualunque cosa accada, anche se le tue ginocchia rimangono impigliate in una maciulla.

3° regola: niente più carestia o roba del genere?


3. Chi sarebbe il tuo partner nel doppio atto se potessi scegliere chiunque (vivo o morto) e perché? Oh – ed ecco il trucco – non possono essere un comico…

Probabilmente sceglierei qualcuno morto ma come Napoleone quindi, sì, la gente sarebbe disgustata da un cadavere polveroso sul palco, ma almeno sarebbe con Napoleone! Metti qui un’emoji che ride così tutti possono dire che stavo facendo un grande scherzo e sanno che sono brillante.


4. Qual è stata la tua più grande difficoltà comica finora?

Dover lavorare con Michael Legge ad OGNI concerto. Scommetto che James Acaster o Jasper Carrott non hanno questo problema.


5. Qual è la cosa più inaspettata che ti è capitata durante un concerto?

Probabilmente la guerra civile spagnola 1939-1939. Dio, era rumoroso. Non sono più tornato al The Chuckling Sombrero a Siviglia da allora. E Franco non mi ha ancora fottutamente pagato per quel concerto.



6. Qualcuno chiede ‘Come faccio a essere divertente?’ In termini di artigianato, cosa consiglieresti…

Ma lo chiedo domanda tutto il tempo…




7. Qual è il modo migliore che hai trovato per aumentare la tua sicurezza, dentro e fuori dal palco?

La fiducia non ha posto nella commedia. Nessuno vuole pagare bei soldi per ascoltare un coglione che non sta avendo un esaurimento nervoso.



Ehi… vuoi di più Michael?

Guarda il suo speciale di cabaret su NextUp – un club di animazione digitale con oltre 100 speciali di cabaret per il tuo streaming ovunque e in qualsiasi momento.



8. Può il cabaret cambiare il mondo?

Sì. Ma il mondo pagherà i comici? Oh, il mondo DICE che invierà i soldi da BACS in giorni lavorativi e tuttavia, dopo il rivoluzione, stiamo ancora aspettando…


Se vuoi incontrare Michael di persona per ringraziarlo per questa saggia saggezza, puoi controllare qui una delle sue prossime date del tour.

Interazioni con i lettori

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

'appendini,-gesu-e-banane'-–-9-domande-per-bec-hill-[avanti]

'Appendini, Gesù e banane' – 9 domande per Bec Hill [AVANTI]

“non-sei-qui-per-salvarci-tutti,-sei-un-pagliaccio”-–-9-domande-per-jessica-fostekew-[avanti]

“Non sei qui per salvarci tutti, sei un pagliaccio” – 9 domande per Jessica Fostekew [AVANTI]