in ,

Chris McCausland sbarca il programma di viaggio di Channel 4 [COMMEDIA BRITANNICA]

chris-mccausland-sbarca-il-programma-di-viaggio-di-channel-4-[commedia-britannica]

venerdì 8 luglio 2022, 10: 32 sono di Jay Richardson

  • Chris McCausland sta realizzando un programma di viaggio intitolato
  • Le meraviglie del mondo che non riesco a vedere per Channel 4
  • Il timoniere cieco e timoroso volantino sarà affiancato da altre celebrità nel suo giro del mondo
  • Dice: “Odio volare, non agisco con il caldo e non posso mangiare niente di strano. Se devo essere onesto, volevo solo fare Gogglebox

Chris McCausland

Chris McCausland ha ottenuto un diario di viaggio televisivo.

Nonostante il suo odio per il volo, McCausland sta realizzando una serie intitolata Le meraviglie del mondo che non riesco a vedere per Channel 4, in cui i comici ciechi e i compagni di celebrità visitano una serie di punti di riferimento in vari paesi.

Prodotto e diretto da Jim Hickey (Joel & Nish v s The World, Hate Thy Neighbor) per Open Mike Productions (Live At The Apollo, The Last Leg), ospiti e destinazioni per le quattro ore devono ancora emergere lunghi episodi, con le riprese che si svolgono nella pausa prima della ripresa del tour Speaky Blinder di McCausland a settembre.

Il canale 4 spiega: “In ogni episodio, il viaggiatore riluttante Chris sarà affiancato da un diverso ospite speciale di celebrità come suo compagno di viaggio. Oltre a fornirgli una “descrizione audio” divertente dell’ambiente circostante, i compagni celebrità faranno del loro meglio per dimostrare a Chris che c’è molto di più nel visitare questi luoghi oltre a come appaiono, coinvolgendo gli altri sensi. Riusciranno a convincerlo che in fondo valeva la pena alzarsi dal divano?”

McCausland scherza: “Odio volare, non funziono con il caldo e non posso mangiare qualcosa di strano. Se devo essere onesto, volevo solo fare Gogglebox. Ma grazie a Channel 4 e Open Mike per aver avuto più fiducia in me di me.”

“Essere su un aereo, non mi sono mai sentito a mio agio”, ha detto McCausland all’attore Cressida Bonas sul suo podcast

  • Fear Itself in 2022.

    “In primo luogo, non riesco a vedere ciò che mi circonda. E così, si ottiene turbolenza, nella mia testa, l’equipaggio di cabina, gli steward si battono le mani sul viso a bocca aperta, urlando in silenzio per il terrore imminente e il destino che stiamo per incontrare. Quando in realtà servono solo gin tonic… non so se stiamo per cadere dal cielo.”

    McCausland ha anche detto a Bonas che odia il mare nuoto, perché “Non sono un forte nuotatore” e “Non riesco a vedere in che direzione è la riva!”

    The Wonders Of The Il mondo che non riesco a vedere

    è l’ultima commissione fattuale di alto profilo a presentare un comico che esplora l’esperienza di una persona non vedente, dopo il documentario BBC Two di Jamie MacDonald di Jamie MacDonald Blind Ambition

    l’anno scorso, in cui lui e il regista Jamie O’Leary hanno intervistato creativi che avevano perso la vista e quello di Sara Pascoe 2019 BBC Two film Travelling Blind, in cui il vedente cabarettista è andato in Turchia con un esperto di viaggi non vedenti e imprenditore Amar Latif.

    Live At The Apollo. Chris McCausland. Copyright: Open Mike Productions

    McCausland, cieco a causa della retinite pigmentosa, ha visto decollare la sua carriera negli ultimi due anni, con il suo 100-più date del tour prenotato sulla scia di una proiezione della Royal Variety Performance e del suo terzo Live At The Apollo andato in onda lo scorso anno. Ha anche fatto più apparizioni in programmi come Have I Got News For You, I’d Lie To You? e QI.

    Phil Harris, Head of Entertainment and Live Events di Channel 4, afferma: “Sono entusiasta di costruire sulla scena di Chris rubando apparizioni in The Last Leg e 8 Out of 10 Cats fa il conto alla rovescia con questa nuova avventura Siamo orgogliosi di essere la casa della sua prima serie di intrattenimento e non vediamo l’ora di far crescere la sua presenza su Channel 4.”

    Il produttore esecutivo Andrew Beint commenta: “La Open Mike Productions è lieta di avere l’opportunità di lavorare con il brillante Chris McCausland in questa straordinaria serie di diari di viaggio di Channel 4. “

    Il commissioning editor Steve Handley conclude: “Chris è un talento eccezionale e sono entusiasta che stia andando in giro per il mondo per noi. Promette di essere sia esilarante che sincero – dimostrando che c’è molto di più da sperimentare oltre all’aspetto di un luogo famoso.”

    La scorsa settimana, la rivista Broadcast ha rivelato che Chris McCausland sta pilotando un gameshow della BBC chiamato What’s In The Box?, in cui i concorrenti devono indovinare il contenuto di una scatola senza poterci vedere all’interno. Di recente ha anche ospitato un programma pilota di Radio 4 che ha ideato lui stesso, You Heard It Here First, in cui i comici devono “vivere in un mondo solo audio, decifrando segnali sonori rompicapo per punti e orgoglio mentre cercano di non scherzare troppo molto lungo la strada”.

  • blank

    Scritto da Stand Up Comedy Italia

    Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    micah-richards-si-unisce-a-a-league-of-their-own-[commedia-britannica]

    Micah Richards si unisce a A League Of Their Own [COMMEDIA BRITANNICA]

    il-comico-larry-storch,-protagonista-di-“f-troop”,-e-morto-a-99-anni-[thelaughbutton]

    Il comico Larry Storch, protagonista di “F Troop”, è morto a 99 anni [THELAUGHBUTTON]