in , ,

Erik Griffin [AVANTI]

erik-griffin-[avanti]

A proposito di Erik Griffin

Una forza imponente e carismatica della commedia, Erik Griffin è il comico e attore dai mille talenti più riconoscibile come il baffuto Montez Walker nella serie di successo di Comedy Central WORKAOLICS.

Distinto come un comico itinerante a livello nazionale che è protagonista di comedy club e college quasi ogni fine settimana, Erik Griffin ha ottenuto per la prima volta visibilità nazionale negli Stati Uniti attraverso LIVE AT GOTHAM di Comedy Central, LAST COMIC DRIVING della NBC, COMICS WITHOUT BORDERS di Showtime, COMICS UNLEASHED distribuito a livello nazionale e esibendosi nel PAYASO COMEDY SLAM nominato all’ALMA Award sulle reti Showtime e Comedy Central. A maggio 2008, Erik Griffin ha pubblicato il suo album comico di debutto, Technical Foul: Volume One.

Oltre alla sua commedia dal vivo, Erik Griffin è un volto regolare sugli schermi televisivi di tutto il mondo, recentemente recitando come una serie regolare in La serie dark comedy di Showtime STO MORIANDO QUI. Basata sul libro dell’ex scrittore del LA Times William Knoedelseder, la serie fittizia è ambientata nella celebre ma famigerata scena di cabaret di Los Angeles del ‘2003, sotto il produttore esecutivo Jim Carrey. Ma è sul palco che la personalità di Erik Griffin affascina davvero. Immediatamente simpatico ma non privo di attitudine, il fascino autentico del comico Erik Griffin e l’impressionante rapporto con il pubblico sono da non perdere.


GUARDA ERIK GRIFFIN: GUERRIERO AMERIKAN

Un’ora intelligente, vivace e compiuta dal carismatico e immediatamente simpatico Erik Griffin . Con il suo atteggiamento “dillo com’è”, risata contagiosa e fascino, goditi la capacità di Erik di prendere in giro gli haters e i bigotti, mentre calpesta abilmente la linea su cose su cui apparentemente non dovremmo scherzare.


Recensioni e premi

Eric Griffin è stato semifinalista nel 2005 Concorso internazionale di commedia di Seattle.

‘Osservazioni esilaranti sulla vita, l’amore e l’autovalutazione, riunisce tutte le età e le origini etniche, il che rende il momento strepitosamente divertente’

LaughFactory

‘Diffonde e confonde la tensione nella stanza…una voce della ragione. Anche con quella faccia da cartone animato ad accompagnare la sua amichevole presenza scenica’

TheComicsComic.com

‘Offre il tipo di set ad alta energia per cui è famoso – accompagnato, ovviamente, da risate ininterrotte’

The Laugh Button


Erik Griffin Biglietti

Informazioni sui prossimi concerti e spettacoli del comico Erik Griffin possono essere trovate qui

Non vedi l’ora di vederlo dal vivo? Guarda in streaming il suo spettacolo completo ora


Biografia

Crescendo a Los Angeles, Erik Griffin ha iniziato la sua carriera nella commedia più tardi nella vita dopo aver preso la decisione in 2003 per lasciare il suo lavoro diurno e dedicarsi alla commedia a tempo pieno. Lavorando in una scuola in una varietà di ruoli, dall’amministratore dell’ufficio all’allenatore della squadra di basket, Erik ha ammesso a Submerge Magazine: “ Non ero felice…non volevo svegliarmi 50 e dire che non ho seguito i miei sogni”. Erik riflette sul ritorno alla commedia più avanti nella vita, dopo un periodo iniziale che ha preso parte a serate a microfono aperto nei suoi primi anni 20, è stato utile. Parlando con Time Out spiega: Non è stato affatto difficile perché ero più maturo. Sono stato più in grado di capirlo riguardava la coltivazione delle relazioni, la persistenza e la coerenza. E semplicemente non lo sai quando sei giovane e la tua insicurezza sta esplodendo. Hai tutto questo dubbio e paura. Quando sarai più grande, sarai in grado di lasciar perdere quelle cose… avevo un vero lavoro! So cosa vuol dire essere qui in queste strade, cercando di sbarcare il lunario. Capisco anche quanto sia difficile farcela in questo business. C’è un po’ di fortuna in gioco—essere nel posto giusto al momento giusto, fare l’audizione giusta e impressionare le persone in un certo modo. Apprezzo solo quello che è … ho sempre voluto essere un fumetto, e parte di questo, per me, era che volevo essere sulla strada. È un’esistenza solitaria, ma è quello che è… Tutti i microfoni aperti e gli orribili concerti che devi fare per arrivare in un buon posto. E non finisce mai perché cerchi sempre di più. Devi essere d’accordo con quel lungo viaggio. Non è sempre divertente”.

In quelle nei primi anni, tuttavia, c’erano sicuramente alcuni punti salienti lungo la strada. È stato vincere la Northern Lights Competition, arrivare alle semifinali dell’International Seattle Comedy Competition e finire al secondo posto al Rocky Mountain Laugh-Off che ha dato a Erik Griffin la fiducia (e la base di fan) di cui aveva bisogno per rendersi conto che era sulla strada giusta. E in 2008 al Just For Laughs Montreal Comedy Festival, ha ricevuto recensioni travolgenti. Erik Griffin è stato anche protagonista della 2008 Conferenza Nazionale NACA, la 2008 Regionale orientale e 2006 Vetrine regionali NACA Ovest.

Dopo anni di affinamento del suo mestiere, nell’arena dal vivo, in 2013 Erik Griffin ha battuto la concorrenza agguerrita per ottenere il ruolo di Montez Walker nella serie TV di successo di Comedy Central Workaholics. Nel giro di un paio d’anni ha anche pubblicato il suo album comico di debutto con l’etichetta indipendente Side One Dummy Records. In quell’album, Erik Griffin scherza sulla sua “ambiguità razziale”. Da un background multiculturale tipicamente americano (suo padre è di origine europea, mentre sua madre è caraibica) ha parlato a The Good Men Project di come ha plasmato la sua visione del mondo e, successivamente, la sua prospettiva comica:

“[My mother] proveniva da un altro paese e è diventata cittadina statunitense, e per me sentire le lotte che ha attraversato mi ha colpito. Sperava che non avrei dovuto affrontare le stesse difficoltà. Quindi mi ha portato in giro per il mondo. Quando avevo 7 anni sono andato a Londra, Parigi, Roma e in Germania, quindi da bambino ero molto mondano. Quando ho sperimentato un po’ di razzismo crescendo, in realtà non mi ha colpito tanto quanto avrebbe influenzato la sua crescita… Quando le persone mi chiedono: “Cosa sei?” Non sanno cosa sono. La gente vuole solo sapere così tanto. È così importante che le persone ti definiscano ed essere in grado di metterti in una scatola per capirti. È qualcosa con cui ho a che fare tutto il tempo, quindi ne parlo.”

In 2013, Erik Griffin era chiesto di registrare uno speciale per una delle leggendarie serie The Half Hour di Comedy Central. Il suo primo speciale comico della durata di un’ora, THE UGLY TRUTH, è andato in onda anche su Showtime a 2008. Con altri crediti televisivi precedenti includono un ruolo ricorrente in Starz! BLUNT TALK con Patrick Stewart, UN GIORNO ALLA VOLTA di Netflix, ARRESTED DEVELOPMENT e HARVEY BREAKS di Nickelodeon, Erik Griffin è arrivato anche sul grande schermo in film come MIKE & DAVE NEED WEDDING DATES e FIRST GIRL I LOVED. Conduce anche il suo popolare podcast: Riffin With The Griffin. Con così tante corde al suo arco, Vulture.com ha chiesto se fare altri tipi di lavoro comico informa il suo stand-up, o se li vede come processi creativi totalmente separati:

“Penso che vadano di pari passo. Penso che si valorizzino a vicenda. Voglio dire, lo standup è comunque una forma di recitazione. Il pubblico è il tuo partner di scena e stai ancora avendo lo stesso tipo di conversazione. Ma al giorno d’oggi devi fare tutto, perché non è che i comedy club diano lavoro a tutti. Fondamentalmente, in alcuni casi lo stanno mettendo fuori gioco, perché devi essere in TV per entrare nei club comici. Questo è completamente invertito. Voglio dire, una volta ti costruivi il tuo nome e ti creavi una base di fan nei comedy club, poi ti presentavi alla TV. Quindi ora devi fare altre cose. Devi fare pubblicità, devi fare podcast, devi recitare, devi cercare di trovare altre strade in modo da poter uscire e alzarti in piedi, se questa è la tua passione. ”


Prendi di più Erik Griffin

Vuoi di più Erik Grifone? Sei fortunato: il suo speciale completo di cabaret è disponibile per la visione su NextUp, un club di commedie digitali in cui puoi eseguire lo streaming istantaneamente su 120 speciali comici da alcuni dei nomi emozionanti della commedia. Inizia a guardare gratis, non è necessaria la carta di credito.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lavell-crawford-[avanti]

Lavell Crawford [AVANTI]

tom-stade-[avanti]

Tom Stade [AVANTI]