in , , ,

Un piccolo passo per Man-Kindler, ma è un passo da gigante per la commedia? Howie Mandel aiuta a rendere Andy Kindler il primo ologramma di una commedia dal vivo nella storia [INTERROBANG]

un-piccolo-passo-per-man-kindler,-ma-e-un-passo-da-gigante-per-la-commedia?-howie-mandel-aiuta-a-rendere-andy-kindler-il-primo-ologramma-di-una-commedia-dal-vivo-nella-storia-[interrobang]

Un piccolo passo per Andy Kindler….un passo da gigante per la commedia?

Quest’anno al Just for Laughs Comedy Festival di Montreal, Andy Kindler è entrato nella storia della commedia come il primo comico ad esibirsi dal vivo davanti a un pubblico tramite ologramma.

Niente è stato annunciato in anticipo, non anche alle persone radunate nella stanza per ascoltare l’annuale discorso sullo stato della commedia di Andy. Il pubblico è arrivato nella sala da ballo principale dell’hotel Doubletree in Canada per vedere un grande palco verticale sul palco abbastanza grande da contenere un essere umano. Si scopre che l’essere umano sarebbe Andy Kindler, anche se si trovava a Van Nuys in California.

Poi Bob Odenkirk è salito sul palco, ha presentato Andy Kindler alla folla e Andy è apparso, all’interno del box, ha parlato un po’ con Bob e poi ha pronunciato il suo discorso. Cosa stava succedendo?

Non sono riuscito ad arrivare a Montreal quest’anno, e la cosa di cui mi sono più rattristato è stata la mancanza del discorso di Andy Kindler: è un momento clou del festival ogni anno, quindi quando ho visto una clip su Twitter, ero entusiasta di dare un’occhiata. “Ologramma?” Ho pensato? “CHE COSA?” Questo deve essere uno scherzo. Andy è lì, ed è in piedi in una scatola e scherza sul fatto di essere un ologramma”. Sembrava troppo bello per essere un’immagine virtuale e, inoltre, lo stavo guardando interagire in tempo reale con Bob Odenkirk. Ma non ero sicuro. Ho scritto una breve e-mail al team PR di Just for Laughs che ha confermato che Andy non era a Montreal, si esibiva tramite la tecnologia dell’ologramma. Il famigerato germaphobe Howie Mandel aveva apparentemente acquistato questa attrezzatura per ologramma e Andy era il pilota collaudatore. Non vedevo l’ora di saperne di più.

La scorsa settimana @ProtoHologram è stato utilizzato per trasmettere @AndyKindler LIVE da Los Angeles a Montreal per esibirsi a @JustForLaughs per la prima cabaret internazionale al mondo tramite ologramma! Grazie @mrbobodenkirk per l’introduzione e grazie infinite @howiemandel per aver sponsorizzato e prodotto questo evento. pic.twitter.com/FdE5NGoKCc

— david nussbaum (@theNuzzy) luglio 30, 2022

Il concetto di una performance comica tramite ologramma non è quella che la comunità della commedia in generale non vedeva l’ora di abbracciare. Il pubblico delle commedie, gli attori e l’industria sono critici severi – i più severi in realtà – e non accettiamo il cambiamento con grazia. Ci aspettiamo che i nostri artisti siano (1) dal vivo e (2) nella stanza. Con poche eccezioni degne di nota, il miglior stand up è crudo, ossa nude e sicuramente non high tech. Una persona divertente con un microfono e delle luci è tutto ciò che vuoi e tutto ciò di cui hai bisogno. L’uso di qualsiasi tecnologia al di là di un sistema audio davvero buono tende ad essere percepito come ingannevole. Quindi introdurre una performance basata sull’ologramma per alzarsi in piedi era rischioso e trovare la persona giusta per essere la prima difficile. Tutti vogliono essere divertenti, nessuno vuole essere uno scherzo.

Gli ologrammi non hanno quasi storia nella commedia. Il National Comedy Center ha un teatro con Jim Gaffigan che appare come un ologramma sul palco, racconta storie, ma è registrato, non dal vivo. E per quanto ne so, questo è tutto. Prima di Just for Laughs quest’anno, nessuno ha nemmeno tentato di esibirsi in piedi davanti a un pubblico dal vivo tramite ologramma. Non sapevo nemmeno che esistesse la tecnologia per un’esibizione dal vivo.

Ma Howie Mandel ha trovato questa tecnologia da un’azienda chiamata Proto, Inc. L’ha adorata e ha subito voluto presentarla a festival di quest’anno. In Andy Kindler ha trovato l’ambasciatore perfetto per questa corsa di prova, e il discorso sullo stato della commedia – non esattamente in piedi, ma nemmeno in piedi – il veicolo perfetto. Se non l’hai mai visto prima, il discorso annuale di Andy a Just for Laughs è un arrosto del settore, sottolineando cosa c’è di marcio nella commedia, in particolare se una persona o un’azienda di enorme successo merita di essere abbattuta. Questa è circa la metà del discorso. L’altra metà è il marchio di autoironia di Andy, che arrostisce non solo se stesso, ma ogni elemento del discorso, il luogo e il pubblico, spesso arrostendo l’ultima cosa che ha detto e il modo in cui la folla ha reagito. Sarebbe stato divertente, non importava cosa fosse andato storto o come avesse reagito il pubblico. Se non altro, Andy sarebbe stato in grado di commentare quanto stavano andando male le cose e quanto fosse pessima l’idea di farlo.

Così mentre il pubblico entrava nella sala da ballo, aspettando per ascoltare lo schtick di Andy che trafigge Dave Chappelle, Joe Rogan, Ricky Gervais, John Mulaney, Kevin Hart, Netflix e altri, Kindler è in uno studio di Van Nuys in California con un team tecnico, uno sfondo bianco senza cuciture e Howie Mandel. Andy non si esibisce nel vuoto, però. Questo non è un relè video o uno zoom. Andy può vedere e ascoltare il pubblico in tempo reale. Nel video incorporato di seguito, puoi vedere entrambi i lati del processo.

La tecnologia arriva tramite Proto Inc, una società che ha collaborato con Howie Mandel dopo che Howie ha visto di cosa erano capaci Instagram. Proto è il primo dispositivo che consente alle persone di teletrasportarsi in un luogo a migliaia di chilometri di distanza e di interagire con le persone lì. Fondata appena 3 anni fa a 2019, Proto spedisce già le sue macchine a misura d’uomo in tutto il mondo. I loro dispositivi erano già apparsi al Comic-Con, ai Saturn Awards, all’iHeartMusic Festival televisivo e al 2020 Emmys Red Carpet, e ora Just per le risate. Ho parlato con il Fondatore e CEO, David Nussbaum, di portare questa tecnologia con ologrammi dal vivo nella commedia.

“Questo è qualcosa che era pronto per andare un po’ di tempo fa, ma non molte persone vogliono farlo sii il primo e vogliono qualcosa che sanno che funzionerà. Vogliono qualcosa che sia testato”, mi ha detto David tramite una chiamata Zoom. David attribuisce a Howie Mandel il merito di aver spinto affinché ciò accadesse così velocemente. “Devo il cento per cento, ben al di fuori della costruzione fisica dei dispositivi e della gestione dello spettacolo, questa era tutta la faccenda di Howie. Howie ha fatto accadere questa cosa. E poi, ovviamente, è stato fantastico lavorare anche con Bruce Hills dalla parte di Just for Laughs”. David ha incontrato Howie per la prima volta otto anni fa, quando ha portato una versione precedente della sua tecnologia all’audizione per America’s Got Talent. “Abbiamo fatto il provino per l’AGT e siamo stati sbalorditi dal palco. Quindi è stato fantastico uscire in un mare di 2020 persone che ti fischiavano. E la tecnologia non era pronta per la prima serata, ovviamente”, ha riso.

“Otto anni dopo, Howie vede questa tecnologia, Proto, quella che hai visto usare da Andy. In qualche modo ha trovato la sua strada verso il mio Instagram e io ero sul mio Instagram e ho appena visto Howie Mandel scrivermi una dozzina di volte, su ogni post. Chiamami, chiamami, chiamami, chiamami. Questo è pazzesco. Vado al mio DMS, ai miei messaggi diretti, e c’è il suo numero di telefono che lo chiamo. Ed era lui, Howie Mandel. Sono cresciuto negli anni Ottanta e lui era un comico da arena. Voglio dire, era grande quanto loro. E ho idolatrato questo ragazzo e non riesco a credere che gli sto parlando al telefono. Dice: “Dove sei?” Ho detto: “Sono a Echo Park”. Dice: “Sono a Van Nuys. Perché non ci riuniamo?” Quindi, dopo il lavoro, sono venuta e ho adorato lo spazio. E nel giro di un mese abbiamo fatto un patto per trasferirmi. Adesso viviamo insieme. Il nostro intero studio di produzione showroom e ufficio tecnico, abbiamo rilevato circa 15, piedi quadrati dei suoi studi di produzione a Van Nuys. Ed è diventato un amico, è diventato consulente e recentemente è diventato un investitore.”

Questo è successo circa sei mesi fa.

Una volta deciso di portare la tecnologia a Just for Laughs, la domanda successiva era chi si sarebbe esibito per primo. “Andy Kindler, non va in molti posti in questi giorni a causa del COVID ed è stata la scelta più naturale per fare il suo stato della presentazione aziendale dal vivo sul palco da 3000 lontano miglia. Quindi è diventato chiaro che quella era la decisione giusta”, mi ha detto David. “Andy è il ragazzo perfetto per essere il nostro Neil Armstrong. Qualcuno su Twitter lo ha chiamato il Neil Armstrong di shtick. Quindi adoro il fatto che sia il ragazzo che arriva per primo a farlo.”

Ho parlato con Andy pochi giorni dopo il discorso e lui ha descritto com’era dal suo punto di vista .

“Quindi quello che sto guardando è: sto guardando dritto in una telecamera, o intorno alla telecamera che è puntata su di me. E poi proprio dietro quella telecamera c’è un modulo con me nella scatola”, ha detto. “E così potevo vedermi sul monitor, ma poi potevo vedere tutti nella stanza. Potevo vedere tutti nella stanza fino ai primi… qualunque cosa. Ma potevo vedere meglio di quando di solito faccio il discorso”, ha detto. Josh Weinstein, che ha scritto il discorso con Andy, e Howie Mandel erano nella stanza in qualità di pubblico per procura di Andy, ridendo, reagendo e rendendolo divertente. “Sembrava un comedy club lì. Quindi è stato davvero, davvero divertente”, ha ricordato Andy.

Come è stato esibirsi come primo ologramma dal vivo? Fatta eccezione per un piccolo problema tecnico di sentire la propria voce nell’orecchio come un’eco, ha detto che è stato fantastico. “Sembrava più facile e in un certo senso si sentiva meglio”, ha detto Andy. «Ma c’erano anche volte in cui, ok, non sei nella stanza. Quindi, se fossi nella stanza, saresti in grado di sentire la presenza delle persone. Sembra di essere in una vasca da commedia. Ti stai avvicinando alla tua commedia. Potevi vederli, ma non sei veramente connesso a loro.”

Eppure, Andy si è connesso direttamente con le persone nella stanza, arrostendo in prima fila, parlando con il suo agente, sapendo immediatamente se uno scherzo è stato bombardato e interagendo effettivamente con Bob Odenkirk che lo ha presentato. È stata una dimostrazione spettacolare della tecnologia, con Bob effettivamente nella sala da ballo di Montreal sul palco, a parlare con Andy che si sta teletrasportando attraverso questa fantastica scatola. Si scambiano un cenno del capo, si indicano l’un l’altro, reagiscono fisicamente e sembra davvero fantastico.

Andy ha detto che ci sono volute un po’ di prove per assicurarsi che si muovesse correttamente. “Ci siamo allenati il ​​giorno prima. Abbiamo lavorato in modo che sembri che lo stia guardando. Inoltre, Bob è così divertente con me perché in un certo senso è un burbero. Quindi ha funzionato. Non proprio, ma è un burbero nel senso che lo è e basta. Diceva: “No, no, devo andare, Andy”. Ho pensato che lo rendesse così divertente. Che non voleva scherzare con me. Voleva andarsene da lì. E alcune persone – Howie mi stava dicendo questo – alcune persone all’inizio pensavano che avessimo preregistrato quel segmento. “

Kindler ha detto che quando ha accettato, non si aspettava che andasse via senza intoppi, ma era preparato a tutto. “Ho un vantaggio in questo perché ho sempre avuto a che fare con … È una folla tosta quasi costruita in una situazione, quel discorso”. Ma tutto è andato alla perfezione e la squadra non avrebbe potuto essere più felice. “Non sto dicendo che non avrebbe mai funzionato per nient’altro, ma non potevamo sapere che il matrimonio sarebbe stato così perfetto, perché continuavamo a pensare che non avrebbe funzionato. Si romperà.”

Ma non è successo, e sembrava davvero incredibile.

David Nussbaum ha spiegato come Andy è stato in grado di interagire da migliaia di chilometri di distanza. “Ogni dispositivo che abbiamo è costruito con tutte le forme di interattività. Quindi [Andy’s] ha telecamere, microfoni e altoparlanti, tutto. Quindi ha visto Bob [Odenkirk], lo ha sentito, è stato in grado di interagire con lui. E poi quando Bob ha lasciato il palco, è stato in grado di vedere l’intero pubblico. All’inizio per dimostrare che si trattava di tempo reale e non solo di una proiezione di contenuti preregistrati, ha iniziato a parlare un po’ con qualcuno in prima fila.”

Nussbaum ha spiegato che la tecnologia può essere ripetuto, il che significa che l’esecutore può essere proiettato in più luoghi contemporaneamente, esibendosi dal vivo in più città contemporaneamente. “Quindi potrebbe essere un tour tutto allo stesso tempo”, ha detto.

Proto è già utilizzato in più applicazioni al di fuori della commedia, abbastanza regolarmente. Hanno oltre un centinaio di unità in oltre 20 paesi in tutto il mondo. “Abbiamo musica e musei, leader mondiali, discorsi di ispirazione religiosa e cose del genere”. Ma la commedia è in qualche modo speciale per Proto, a causa del legame con Howie Mandel. “Il mio ufficio, condivido un muro con Howie. Fa il suo podcast da qui. Quindi parliamo sempre di cosa ci aspetta. E ci sono cose. In realtà abbiamo messo uno dei nostri dispositivi nello studio di podcast di Howie. Quindi, di tanto in tanto, trasmetterà anche gli ospiti. Quindi pensiamo che questo sia un vero dispositivo di comunicazione e ci sono alcune cose piuttosto grandi in arrivo”. Panel, discorsi e podcast sono una scelta naturale per la tecnologia anche se non diventa un modo accettabile per esibirsi in piedi.

La vera sfida sta cambiando obsoleto per concezioni sulla performance olografica. “La gente pensava che gli ologrammi riportassero indietro Michael Jackson o Elvis o anche questi effetti trasparenti simili a fantasmi. Quindi è davvero il punto che forse non dovremmo nemmeno più usare la parola ologramma a causa della percezione di novità che dà, ma in realtà è più un clone volumetrico digitale di una persona. Chiamiamo presenza Proto, ma Proto non è ancora un marchio ben noto, quindi posso dire che presenza Proto e tutti torneranno a casa. Quindi dico ologramma e stanno tutti bene, ok, ologramma.”

E ora guardando indietro, Kindler può dire di aver fatto parte della storia. “Proto dice che è il primo spettacolo di cabaret mai registrato in un ologramma… È una cosa storica. Voglio dire, è eccitante. Voglio dire, non sto dicendo che sono come un… Chi sarebbe un buon pioniere? Non calpesto la luna come si chiama. Una piccola performance video per me, un gigantesco salto nell’intrattenimento per l’umanità. Il salto di intrattenimento!”

Puoi guardare il discorso completo di Andy nel video di YouTube qui sotto, che mostra l’evento sia dal punto di vista del pubblico, sia dal punto di vista di Andy.

Leggi altre notizie sulla commedia.

2020

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

guardiamo-il-teaser-della-stagione-13-per-“archer”-di-fx-[thelaughbutton]

Guardiamo il teaser della stagione 13 per “Archer” di FX [THELAUGHBUTTON]

bo-burnham-rilascera-il-cofanetto-in-vinile-deluxe-del-suo-ultimo-speciale,-“inside”-[thelaughbutton]

Bo Burnham rilascerà il cofanetto in vinile deluxe del suo ultimo speciale, “Inside” [THELAUGHBUTTON]