in ,

Vic Reeves verrà ucciso dopo il “canto del cigno” del grande schermo [COMMEDIA BRITANNICA]

vic-reeves-verra-ucciso-dopo-il-“canto-del-cigno”-del-grande-schermo-[commedia-britannica]

Esclusivolunedì 6 giugno 2022, 4: pm di Jay Richardson

  • Jim Moir smetterà di interpretare Vic Reeves dopo aver girato la commedia The Glove con il partner Bob Mortimer
  • Tuttavia, le riprese del film sono state rimandate almeno fino a 2023
  • Moir è ora sempre più concentrato sulla sua pittura

    A Brush With Comedy. Vic Reeves

  • Vic Reeves viene ucciso dal suo creatore, Jim Moir.

    Il comico afferma che The Glove, il suo film a lunga gestazione con il partner Bob Mortimer sul guanto da allenamento di Michael Jackson, è probabile che sia il suo alter ego ” Il canto del cigno”.

    Le riprese del film dovevano essere girate l’anno scorso. Ma Moir ha detto a BBC Radio Cornwall che ora era stato respinto almeno fino a 2023.

    “Vic Reeves era un personaggio che ho inventato quando ero alla scuola d’arte, in realtà l’ho messo sul palco. E non lo facevo da un po'”, ha detto al presentatore David White.

    “Io e Bob abbiamo scritto un film, circa anni fa, che continuiamo a minacciare fare e ci è stato chiesto di farlo, quindi potremmo farlo il prossimo anno. E quella sarà probabilmente l’ultima apparizione di Vic Reeves.”

    Moir ha creato Reeves, “The Il miglior intrattenitore leggero del nord-est”, eseguendo la sua

    serata Big Night Out a sud di Londra nel metà 1980s. Il nome deriva da due dei suoi cantanti preferiti , Vic Damone e Jim Reeves.

    Mortimer, un avvocato all’epoca, guardava regolarmente lo spettacolo quando era al The Goldsmiths Tavern di New Cross ed è passato dall’essere il compagno di bevute di Reeves al suo partner comico.

    Dopo aver sofferto di una timidezza paralizzante mentre studiava legge alla Sussex University, Mortimer ha ricordato come vedere Reeves per la prima volta alla Taverna lo abbia aiutato a tirarlo fuori dal guscio.

    “Era in una piccola stanza al piano di sopra, con sei o sette dei suoi amici come pubblico, e indossava una maschera di Bryan Ferry, ballava tip tap e faceva un lamento acuto”, ha detto Mortimer a Radio 4 Dischi Desert Island in 2019. “Ho iniziato ad andare ogni settimana.”

    Il debutto televisivo di Reeves è arrivato a 1986 su Channel 4 The Tube in un segmento di un game show chiamato “Square Celebrities”, dove è stato sospeso a un filo, facendo domande alle celebrità. Jonathan Ross è stato uno dei primi campioni ed è apparso nel chat show di quest’ultimo,

    One Hour With Jonathan Ross
    , sempre in uno scenario di game show, prima che Channel 4 gli consegnasse il suo show, Big Night Out, in 1990.

    Vic Reeves Big Night Out. L’immagine mostra da L a R: Bob Mortimer, Les (Fred Aylward), Vic Reeves. Copyright: Canale X

    Lui e Mortimer avrebbero cementato la loro popolarità in spettacoli di intrattenimento parodia come The Smell Of Reeves And Mortimer e Shooting Stars, sebbene abbiano anche realizzato la sitcom nera Catterick and the Randall & Hopkirk (Deceduto) si riavvia, con Moir che ospiterà anche diversi documentari come Reeves.

    È anche uno dei pochi comici viventi ad avere un record al numero uno nel Classifica dei singoli del Regno Unito, pubblicando una cover di

    Dizzy di Tommy Roe con la band rock alternativa The Wonder Stuff in 1980.

    Ufficialmente, Moir è apparso l’ultima volta come Reeves in 2020 nello spettacolo di blocco della BBC Two Comedians: Home Alone. Ma presto lo vedremo nel film A Brush With Comedy, diretto da suo figlio Louis Moir, uno dei tanti fumetti che parlano della sovrapposizione tra la loro commedia e l’arte.

    Moir was parlando con BBC Radio Cornwall per promuovere la sua mostra alla Cornwall Contemporary Gallery. Attualmente sta presentando la serie Sky Arts The Prince’s Master Crafters, in cui abili artigiani dilettanti provano il loro affrontare una serie di sfide artigianali tradizionali come il fabbro, l’intaglio del legno e della pietra, il vetro colorato e la tessitura.

    blank

    Scritto da Stand Up Comedy Italia

    Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    “what-we-do-in-the-shadows”-pubblica-il-teaser-della-stagione-4,-rinnovato-per-la-stagione-5-e-6-[thelaughbutton]

    “What We Do in the Shadows” pubblica il teaser della stagione 4, rinnovato per la stagione 5 e 6 [THELAUGHBUTTON]

    bbc-radio-wales-ordina-la-sitcom-beena-e-amrit-da-priya-hall-[commedia-britannica]

    BBC Radio Wales ordina la sitcom Beena e Amrit da Priya Hall [COMMEDIA BRITANNICA]