in ,

Victoria Olsina vince LGBTQ+ Comedian Of The Year 2022 [COMMEDIA BRITANNICA]

victoria-olsina-vince-lgbtq+-comedian-of-the-year-2022-[commedia-britannica]

mercoledì giugno 2022, 8 : 19pm

  • The Comedy Bloomers LGBTQ+ Comico dell’anno 2021 è Victoria Olsina
  • Dice: “Posso dire con orgoglio di essere il gay più divertente nel Regno Unito”
  • Dick Denham e Lachlan Werner sono stati annunciati come secondi classificati

Victoria Olsina

Victoria Olsina è stata scelta come vincitrice del concorso Comedy Bloomers LGBTQ+ Comedian Of The Year 2022.

Olisina ha trionfato in una finale live che si è svolta ieri sera ( giugno) presso il Clapham Grand venue di Londra.

Il vincitore del concorso – scelto dai giudici Zoe Lyons, Vinegar Strokes, Sikisa e Stephen Bailey – riceve un trofeo e l’offerta di una mostra personale trasmessa in streaming tramite la piattaforma NextUp Comedy.

La biografia di Olisina spiega: “Victoria è la lesbica figlia di un prestito argentino arca che è venuto nel Regno Unito per rubare posti di lavoro e rubare donne.” È co-dirige Clandestina, uno spettacolo comico guidato da donne queer, trans e non binarie al Mama’s Shelter a East London. In corso da 2021, la serata mira a “elevare le voci dei gruppi emarginati all’interno della commedia e supportare adeguatamente i creativi queer”.

Parlando oggi della sua vittoria, dice: “È un onore aver vinto ieri sera il premio LGBTQ+ Comedian Of The Year, un premio importante per la commedia ma anche importante per la visibilità della comunità queer. Posso dire con orgoglio di esserlo il gay più divertente del Regno Unito. Sono così felice di essermi esibito insieme a comici così talentuosi, in un luogo così iconico: il Clapham Grand, e per l’opportunità di ricevere feedback da leggende della commedia come Zoe Lyons, Stephen Bailey, Sikisa e Colpi di aceto. È stata una notte indimenticabile e un sogno diventato realtà! Grazie a Chris Smith e al suo team di Comedy Bloomers per averlo realizzato. Come immigrato, sono venuto in questo paese per rubare il tuo lavoro, le tue donne e il tuo commedia e finora lo sto facendo.”

LGBTQ+ Comico dell’anno 2022. L’immagine mostra da L a R: James Barr, Stephen Bailey, Zoe Lyons, Victoria Olsina, Sikisa, tratti di aceto

I secondi classificati, scelti con il voto del pubblico, sono stati nominati Dick Denham e Lachlan Werner.

Gli organizzatori affermano: “La competizione è stata agguerrita; Dick Denham, Ben Pollard, Lachlan Werner, Umby Winters, Alison Zrada, Dee Allum, Dane Buckley, Victoria Olsina e Alex Stringer hanno tutti portato il loro gioco A e hanno giocato uno spettacolo incredibile. Il Clapham Grand Theatre gremito è stato pieno di risate scroscianti dall’inizio alla fine. Con il presentatore, il premiato podcaster e cabarettista James Barr che ha tenuto insieme lo spettacolo, insieme ai giudici famosi Zoe Lyons, Vinegar Strokes, Sikisa e Stephen Bailey che offrono la loro critica e la loro ricchezza di conoscenze con i concorrenti.

“C’erano anche celebrità e influencer LGBTQ+ tra il pubblico, tra cui Jaymi Hensley, Mark Ferris e Max Hovey. Insieme a leader del settore e agenti che sono stati tutti accolti con un pacco regalo pieno di marchi di proprietà LGBTQ+ come Hoosh, Gender Free World. Inoltre, gli alleati della community Beauty Bay hanno fornito a tutti loro il loro pallet Brights 2.0, che durante il mese di giugno stanno donando tutto il ricavato a Rainbow Migration. Era sicuro dire che tutti i concorrenti, celebrità e ospiti, hanno trascorso tutti una notte fantastica.”

LGBTQ+ Comico dell’anno 2022

Ha commentato l’organizzatore dell’evento, Chris Smith : “Siamo entusiasti del successo del New Comedian of the Year LGBTQ+ di quest’anno. Gli Awards sono stati notevolmente aumentati rispetto al suo debutto in 2019, che si è svolto in tutto il paese si è assicurato la rappresentanza tanto necessaria da tutto il Regno Unito. Lo spettacolo finale è stato condotto brillantemente da James Barr MC con una giuria di celebrità che ha portato al procedimento un po’ di polvere di stelle molto apprezzata. Tutti gli attori hanno avuto l’opportunità di sperimentare un feedback straordinario dai fumetti professionisti nella giuria della finale – Stephen Bailey, Vinegar Strokes, Sikisa e Zoe Lyons – con precedenti semifinali supportati dai giudici Ella Vaday, Rachel Parris, Scott Capurro, Jordan Grey e Jodie Mitchell.

“Basta dire che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: avvicinare LGBTQ al mainstream con uno spettacolo di premi che ha messo in mostra il meglio dei nostri comunità in un ambiente amorevole e solidale. Con un film documentario di prossima uscita sui premi prodotto insieme a NextUp Comedy, avremo un’opportunità ancora più grande di mostrare i finalisti e gli altri artisti del concorso a un pubblico molto più ampio.”

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

joe-wilkinson-protagonista-del-film-farsesco-a-family-affair-[commedia-britannica]

Joe Wilkinson protagonista del film farsesco A Family Affair [COMMEDIA BRITANNICA]

candidati-agli-edinburgh-tv-awards-2022-[commedia-britannica]

Candidati agli Edinburgh TV Awards 2022 [COMMEDIA BRITANNICA]