in , , ,

La commedia subisce un'altra sconvolgente perdita: Bob Saget è morto a 65 anni [INTERROBANG]

la-commedia-subisce-un'altra-sconvolgente-perdita:-bob-saget-e-morto-a-65-anni-[interrobang]

Bob Saget è morto improvvisamente domenica all’età di 65, sconvolgendo tutti nell’intrattenimento. È stato trovato nella sua stanza d’albergo a Orlando, in Florida, poche ore dopo essersi esibito alla Ponte Vedra Concert Hall di Jacksonville, e la sera prima a Orlando all’Hard Rock Live. Aveva appena twittato quanto si fosse divertito e ha detto di aver fatto un set di due ore senza nemmeno rendersene conto. “Sono tornato nella commedia come quando ero . Immagino di trovare la mia nuova voce e di amarne ogni momento”, ha scritto su Instagram. Saget non vedeva l’ora dei prossimi concerti in tutto il paese, compresi i piani per andare a Palm Beach alla fine del mese. E stava lavorando a uno speciale.

La nazione e la commedia hanno pianto la morte di Bob con il cuore infranto domenica sera sui social media e la reazione è stata travolgente. Bob era un talento raro che ha toccato così tanti angoli del mondo. Il suo tempo come presentatore del video più divertente d’America e come Danny Tanner in Full House lo ha reso caro a persone di tutte le età, dai bambini ai nonni, e la gente ovunque lo chiamava il papà d’America. Era collegato a tutti coloro che lavoravano nel mondo delle sitcom attraverso Full House e le apparizioni come ospite in una lunga lista di spettacoli, ma quella era solo una parte della sua vita e del suo talento. Era nei film e ha fatto film. Ha diretto il classico cult, Dirty Work (con Norm Macdonald e Artie Langue), ed era incredibilmente orgoglioso del suo 2019 film in cui ha diretto e recitato, “ Beniamino”. E il suo IMDB dice di aver diretto un documentario su Martin Mull che è in post produzione, che sarà senza dubbio fantastico. Bob era a Broadway, ha scritto un grande libro, “Dirty Daddy: The Chronicles of a Family Man Turned Filthy Comedian”. Era amato per la sua parte in The Aristocrats, The Roast of Bob Saget è stato indimenticabile e, naturalmente, era un headliner in tournée che attirava sempre grandi folle e alzarsi in piedi sembrava essere il suo vero amore. Il suo 2014 album. Ecco di cosa parlo è stato nominato per un Grammy. Aveva un grande 2017 speciale, da Zero a Sessanta, e stava lavorando a un’ora nuova di zecca. Aveva anche un nuovo podcast, iniziato durante la pandemia, “Bob Saget’s Here For You”, e amava parlare con le persone. Era famoso in tutto il mondo ma faceva molto parte della comunità di stand up: gli ospiti recenti del suo podcast includevano Bill Burr, Sam Morril, Aida Rodriguez, BJ Novak (proprio la scorsa settimana), Eddie Izzard e Nate Bargatze. Si è anche preso il tempo per congratularsi con Bargatze la scorsa settimana per la vittoria di Nate come Comico dell’anno proprio qui su The Interrobang.

Il mondo della cabaret stanotte ha il cuore spezzato per la sconfitta.

E mentre leggi i bei pensieri delle persone che lo amavano (clicca qui per vederlo), vedrai che il sentimento che passa più spesso è che fosse una delle persone più simpatiche potresti mai incontrarti. Posso garantirlo personalmente. Ho avuto la fortuna di passare più di un’ora a parlare con Bob uno contro uno davanti a un caffè a New York City, subito prima che pubblicasse il suo ultimo speciale in 2014 . È stata una storia incredibile, Bob non aveva in programma di fare uno speciale – è stata una cosa pazzesca dell’ultimo minuto – ma ne era molto orgoglioso ed è stata un’ora fantastica. Non solo Bob è stata un’ottima intervista, ma ha fatto di tutto per dirmi che gli è piaciuto molto il tempo che abbiamo passato a parlare – chi lo fa? Ma vedrai nella reazione dei social media alla morte di Bob che è qualcosa che ha appena fatto: si è preso il tempo per far sentire gli altri apprezzati.

Raw Dog Channel di SiriusXM trasmetterà gli album di Bob Saget in Intere interviste di due ore che ha fatto per la serie Unmasked con Ron Bennington tutto il giorno lunedì per rendere omaggio. Ho ascoltato entrambe le ore e non sono solo divertentissime, ma piene di storie fantastiche su tutte le persone che Bob ha incontrato nella sua vita: leggende come Norm Macdonald, Artie Lange, Don Rickles, Sam Kinison, Bob Newhart e tanti di più. Per favore ascolta se puoi.

Riposa in pace Bob, hai lasciato un segno infernale nel mondo.

E se vuoi davvero vedere quanto fosse amato, leggi la nostra raccolta di tributi di comici sui social media. È schiacciante.

Leggi altre notizie sulla commedia.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

la-commedia-piange-bob-saget,-leggi-i-tributi-della-commedia-di-bob-amici-e-colleghi-[interrobang]

La commedia piange Bob Saget, leggi i tributi della commedia di Bob Amici e colleghi [INTERROBANG]

dalle-battute-stridule-alle-barzellette-sporche:-la-gamma-di-bob-saget-[thelaughbutton]

Dalle battute stridule alle barzellette sporche: la gamma di Bob Saget [THELAUGHBUTTON]