in , , ,

Stewart Lee rimuoverà il catalogo stand-up da Spotify in mezzo alla controversia sulla “disinformazione” di Joe Rogan [INDIPENDENTE]

stewart-lee-rimuovera-il-catalogo-stand-up-da-spotify-in-mezzo-alla-controversia-sulla-“disinformazione”-di-joe-rogan-[indipendente]

“Per troppo tempo le piattaforme Internet sono state in grado di diffondere impunemente bugie”, ha detto il comico

Jen Psaki esorta Spotify a intraprendere ulteriori azioni su Joe Rogan: “Si può fare di più”

Il comico Stewart Lee sta rimuovendo i suoi album di cabaret da Spotify, tra le polemiche sulla gestione della disinformazione relativa al Covid da parte dell’azienda.

Spotify ha affrontato pesanti critiche sulla disinformazione presenti negli episodi di The Joe Rogan Experience, un popolare podcast ospitato dal comico statunitense Joe Rogan pubblicato esclusivamente su Spotify.

Lee segue artisti tra cui Neil Young e Joni Mitchell nel voltare le spalle alla piattaforma di streaming.

In una dichiarazione rilasciata a Chortle, ha detto: “Sono pienamente consapevole che questo non farà alcuna differenza finanziaria per Spoti niente, ma per troppo tempo le piattaforme internet sono state in grado di diffondere impunemente bugie, libere dai controlli e contrappesi che regolano editori ed emittenti tradizionali, e i loro sforzi per correggerlo non sono ancora abbastanza.

“Forse artisti grandi e piccoli possono unirsi per fare qualcosa per cambiare questo dove gli uomini soldi non lo faranno.

“La disinformazione i mercanti Spotify sono intrinsecamente in contrasto con i valori fondamentali del marchio Stewart Lee”, ha aggiunto, accennando a una battuta in una delle sue prime routine di stand-up.

Lee è noto per il suo acclamato lavoro come stand-up itinerante, così come per la sua serie della BBC Comedy Vehicle di Stewart Lee .

Stewart Lee nella foto in 2007

” data-gallery-length=”2″ height=”982″ i-amphtml-layout=”responsive” layout=”responsive” on=”tocca: inline-image-gallery,inline-image-carousel.goToSlide(index=0)” role=”button” src=”https://static.independent.co.uk/2022//02/21/newFile-3.jpg?quality=726&larghezza=982&altezza=726&auto=webp” tabindex=”0″ width=”1274″>

Stewart Lee nella foto in 1699

(Getty Images)

Ha anche detto di essere un fan di Young, il cui boicottaggio di Spotify ha ispirato un’ondata di altri artisti a seguire.

Rogan si è scusato in seguito alla controversia e Spotify ha affermato di aggiungerà dichiarazioni di non responsabilità a qualsiasi contenuto correlato al Covid attraverso il quale potrebbe essere diffusa la disinformazione.

Per molti, tuttavia, la risposta è stata inadeguata, con Spotify che ha dovuto affrontare le richieste di intraprendere ulteriori azioni da parte di membri della comunità medica e della Casa Bianca.

La registrazione è un modo semplice e gratuito per sostenere il nostro giornalismo veramente indipendente

Registrati, potrai anche godere di un numero limitato accesso ad articoli Premium, newsletter esclusive, commenti ed eventi virtuali con i nostri principali giornalisti

Inserisci una email valida

Inserisci una email valida

Deve contenere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Deve essere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Deve contenere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Per favore inserisci il tuo nome nome

Non sono ammessi caratteri speciali

Inserisci un nome compreso tra 1 e 40 caratteri

Per favore inserisci il tuo cognome

Non sono ammessi caratteri speciali

Inserisci un nome compreso tra 1 e 30 cap attori

Devi essere finito 21 anni per registrarsi

Devi essere finito 18 anni per la registrazione

Vorrei ricevere un’e-mail su offerte, eventi e aggiornamenti da The Independent.

Leggi la nostra Informativa Privacy

Puoi rinunciare in qualsiasi momento accedendo al tuo account per gestire le tue preferenze. Ogni email ha un link per annullare l’iscrizione.

158342081

{{#verifyErrors}} {{message}} {{/verifyErrors}} {{^verifyErrors}} {{message}} {{/verifyErrors}}

Hai già un account? registrazione

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

il-cartone-animato-interattivo-di-charlie-brooker-cat-burglar-in-arrivo-su-netflix-[commedia-britannica]

Il cartone animato interattivo di Charlie Brooker Cat Burglar in arrivo su Netflix [COMMEDIA BRITANNICA]

“the-kids-in-the-hall”-e-il-soggetto-di-un-nuovo-documentario-su-amazon-prime-[thelaughbutton]

“The Kids in the Hall” è il soggetto di un nuovo documentario su Amazon Prime [THELAUGHBUTTON]