in , ,

“Strappare lungo i bordi”. Il grande salto di Zerocalcare. [OSSERVATORIO COMICITÀ]

“strappare-lungo-i-bordi”-il-grande-salto-di-zerocalcare.-[osservatorio-comicita]
Dopo aver distrutto qualsiasi classifica di vendita con i suoi Kobane Chiamata, La profezia dell’armadillo e A babbo morto, Zerocalcare decide di fare il grande salto, portando la sua ultima creazione sul piccolo schermo.
Al

Roma Film Festival è stato infatti presentato “Strappare lungo i bordi“, ultimo prodotto Netflix nato appunto dalla collaborazione con Zerocalcare, che ci porta in un universo comico capace di catturare qualsiasi persona con genialità e

insegnamenti di vita.

Sarà disponibile dal 17 novembre e farà sicuramente tanto ridere, ma anche riflettere.

Si articolerà in puntate da poco più di 17 minuti ciascuna.
I primi due episodi, trasmessi durante il Festival oltre ad aver fatto esplodere di gioia il pubblico in sala, il quale ha portato in trionfo il fumettista romano per mezzo di un fiume di applausi, hanno convinto tutti quanti . Si ritrova infatti la comicità diretta, pungente, scorretta e gonfia di riferimenti alla cultura Nerd, di Zero, che entra in contatto con l’animazione della N rossa.

Sotto il piano artistico, insomma, c’è poco da sindacare.
Strappare lungo i bordi, su Netflix, rappresenta una delle più grandi e affascinanti scommesse dell’animazione odierna.

Zerocalcare doppia tutti i personaggi, fatta eccezione per l’armadillo, (la coscienza di Zero) doppiato da Valerio Mastandrea. Con i suoi commenti taglienti e lapidari, offrirà al pubblico un ulteriore modo per ridere fino alle lacrime.
“Valerio incarna questa figura da prima di pensare a qualsiasi serie. Non avevo idea di che voce avesse l’Armadillo, ma essendo la mia coscienza non essere io a doppiarlo, Valerio invece era perfetto. È stata una scelta naturale”

, dice durante la presentazione della serie Zerocalcare.

Zero, all’anagrafe Michele Rech, è un fumettista italiano nato a Cortona il 15 dicembre 1983. Autore di tantissime opere, ha raggiunto il 2019 il traguardo di vendita di più di un milione di copie dei suoi libri.

L’idea della serie era in cantiere da un po’ di anni, spiega: “Mi era venuta voglia di provare a raccontare una storia a cartoni attraverso un linguaggio diretto e accessibile, me ne accorsi con i cartoni scemi fatti al volo a casa mia. La gente li guardava molto più facilmente rispetto ai fumetti, essendo io molto verboso. Sono un maniaco del controllo e attorno alle vignette metto spesso i testi delle canzoni per suggerire l’atmosfera oi brani da ascoltare mentre si legge il fumetto, immagina che solo una persona su un milione lo avrà fatto, invece con la serie puoi imporglielo”.

Ambientata nell’universo ormai noto del fumettista, Strappare Lungo i Bordi porta sullo schermo un racconto fatto di flashback e aneddoti che vanno dall’infanzia fino ad arrivare ai giorni nostri, seguendo le vicende di Sarah e Secco, diretti verso qualcosa di incredibilmente difficile
I riferimenti all’ironia e all’adole dell’autore sono numerosi,infanzia dall’ironia che lo contraddistingue. Occhio però: “Sono un tristone, quindi viene sempre prima la parte piagnona. Visto che sono romano però so bene che i piagnoni sono l’ultimo anello della catena alimentare delle prepotenze, ci ho costruito intorno un’impalcatura di autoironia che serve a mettere le mani avanti, se sei il primo a prenderti in giro, gli altri non banchetteranno con te“.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

salemme-torna-al-cinema.-e-lo-fa-“con-tutto-il-cuore”-[osservatorio-comicita]

Salemme torna al cinema. E lo fa “Con tutto il cuore” [OSSERVATORIO COMICITÀ]

attenzione!-al-cinema-ci-sono-“due-fantasmi-di-troppo”-[osservatorio-comicita]

Attenzione! Al cinema ci sono “Due fantasmi di troppo” [OSSERVATORIO COMICITÀ]