in , , ,

Maureen Lipman afferma che la cultura dell'annullamento potrebbe “spazzare via” la commedia: “Prima o poi i cancellatori vinceranno” [INDIPENDENTE]

maureen-lipman-afferma-che-la-cultura-dell'annullamento-potrebbe-“spazzare-via”-la-commedia:-“prima-o-poi-i-cancellatori-vinceranno”-[indipendente]

‘È in bilico se saremo mai più divertenti’, dice l’attore

Maureen Lipman si è allontanata dalla Celebrity Gogglebox dopo aver visto Attrazione nuda

Maureen Lipman ha affermato che è in atto una “rivoluzione” nel mondo della commedia sulla cosiddetta cultura dell’annullamento.

L’attore e comico ha detto alla BBC che crede che la commedia possa essere “cancellata” a causa del timore di essere cancellata.

Annulla cultura è un termine usato per descrivere i tentativi di “cancellare” una persona o un gruppo per quelli che sono considerati comportamenti o punti di vista inaccettabili.

“È in bilico se non saremo mai più divertenti”, ha detto Lipman.

“Annulla la cultura, questa cancellazione, questa punizione, è ovunque. Punizione. Occhio per occhio. “Hai detto così, quindi non devi lavorare mai più.” Prima o poi vinceranno i cancellatori.”

In una recente intervista con The Independent, l’attore e attivista Michael Sheen ha criticato la quantità di tempo di trasmissione “cancella cultura” data dai media, definendola una “perdita di tempo”.

” Questo è tutto ciò che leggi ora”, ha detto la star gallese. “Per ogni rubrica che parla di cancellare la cultura, ce n’è una in meno per i pericoli reali e le ingiustizie.

“L’idea che essere consapevoli delle questioni sociali e consapevoli delle ingiustizie fatte a certi persone, sia storicamente che nel presente, l’idea che ciò venga etichettato come “svegliato” e poi sia usato come peggiorativo, rende tutto così facile per le persone di destra, non è vero?”

Sheen ha detto che passare del tempo a discutere della cultura dell’annullamento era “come le cene al microonde come politica”.

La registrazione è un modo semplice e gratuito per sostenere il nostro giornalismo veramente indipendente

Registrati, avrai anche accesso limitato ad articoli Premium, newsletter esclusive, commenti ed eventi virtuali con i nostri principali giornalisti

Inserire un’e-mail valida

Inserire un’e-mail valida

Deve contenere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Deve contenere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Deve essere almeno 6 caratteri, includere un carattere maiuscolo e minuscolo e un numero

Inserisci il tuo nome

Caratteri speciali non consentiti

Inserire un nome compreso tra 1 e

caratteri

Inserisci il tuo cognome

Non sono ammessi caratteri speciali

Inserisci un nome compreso tra 1 e 40 caratteri

Devi avere più di anni per registrarti

Devi avere più di anni o ld per registrarsi

Vorrei essere informato via email su offerte, eventi e aggiornamenti da The Independent.

Puoi rinunciare in qualsiasi momento accedendo al tuo account per gestire le tue preferenze. Ogni email ha un link per annullare l’iscrizione.

{{#verifyErrors}} {{message} } {{/verifyErrors}} {{^verifyErrors}} {{message}} {{/verifyErrors}}

Hai già un account? registrazione

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

le-dieci-migliori-serie-televisive-comiche-nel-2021-[interrobang]

Le dieci migliori serie televisive comiche nel 2021 [INTERROBANG]

dimmi-chi-ti-fa-ridere-e-capiro-la-tua-eta-ecco-i-fumetti-preferiti-di-ogni-generazione.-[osservatorio-comicita]

Dimmi chi ti fa ridere e capirò la tua età. Ecco i fumetti preferiti di ogni generazione. [OSSERVATORIO COMICITÀ]