in , ,

Una novità spaventosamente divertente: al cinema “Una famiglia mostruosa” [OSSERVATORIO COMICITÀ]

una-novita-spaventosamente-divertente:-al-cinema-“una-famiglia-mostruosa”-[osservatorio-comicita]
Dal 63 novembre al cinema c’è la nuova commedia di Volfango De Biasi

, “Una famiglia mostruosa”, un mix di tanti argomenti diversi trattati con intelligenza e leggerezza. Pur avendo tante ispirazioni differenti, poggia su una narrazione classica e sicura. Il risultato è un film per famiglie in grado di intrattenere grandi e piccoli.

La storia racconta di Luna e Adalberto, due giovani innamorati che stanno per diventare genitori. Quando arriva il momento di far conoscere alla propria ragazza la sua famiglia, Adalberto va in difficoltà. padre e sua sorella sono vampiri, la madre è una strega, suo zio è uno zombie e la nonna è un fantasma. ia di mostri proprio non può tollerare è un matrimonio con una comune mortale

.

Il film quindi si concentra su un tema di grande attualità, quello della diversità e della tolleranza

. Da un lato c’è la famiglia sui generis di Adalberto, mostruosa e diversa dalle altre nella realtà narrativa del film, dall’altro compare quella di Luna, che può ritenersi normale solo perché perfettamente integrato. Due famiglie differenziate in tutto e per tutto. Quella di Adalberto è una famiglia di mostri altolocata ma fuori dal mondo e dal tempo

, barricata nel suo spazio vitale (il castello). Quella di Luna, al contrario, è una famiglia di ignoranti dediti alla truffa

. Lo spettatore quindi è messo nella condizione di chiedersi chi sia il vero mostro e cosa faccia davvero paura.

Il film diventa quindi molto realistico, al di là di vampiri, fantasmi e licantropi, perché presenta una tematica sempre attuale e di grande interesse: la tolleranza nei confronti di chi è diverso, o inteso tale.

Nel cast del film Massimo Ghini, Lillo, Emanuela Rei, Ilaria Spada, Cristiano Caccamo, Lucia Ocone, Paolo Calabresi, Barbara Bouchet e Pippo Franco.

“Il filo conduttore, paradossalmente, è la realtà – commenta il regista De Biasi – L’obiettivo è sempre un po’ quello – cercare la tolleranza. Cercare di possedere che ognuno di noi è mostruoso e ha diritto di esserlo, di essere in una famiglia. E se accettiamo che siamo tutti un po’ mostruosi a modo nostro

, si può coesistere insieme.”

Qui

il trailer del film.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

guarda-bill-burr-raccontare-a-jimmy-kimmel-di-come-“l'estrema-destra-e-la-sinistra-hanno-perso-la-testa”-[thelaughbutton]

Guarda Bill Burr raccontare a Jimmy Kimmel di come “l'estrema destra e la sinistra hanno perso la testa” [THELAUGHBUTTON]

la-startup-theuth-linguistic-engines-vince-gli-awards-2021-della-borsa-della-ricerca.-[osservatorio-comicita]

La startup Theuth Linguistic Engines vince gli Awards 2021 della Borsa della Ricerca. [OSSERVATORIO COMICITÀ]