in , , , , ,

Il Comedy Store festeggia oggi il suo 50° anniversario [THELAUGHBUTTON]

il-comedy-store-festeggia-oggi-il-suo-50°-anniversario-[thelaughbutton]

Il Comedy Store è facilmente considerato uno dei comedy club più famosi e di successo di tutti i tempi. Nel corso degli anni, è diventato immediatamente riconoscibile per chiunque abbia voluto entrare nella commedia o sia solo un fan della commedia. E oggi il club festeggia il suo 50° anniversario.

Una breve storia del club. Lo spazio stesso ha una storia leggendaria, poiché prima di diventare lo Store c’erano state altre due discoteche. Prima è stato il Club Seville in 1935 prima di diventare Ciro’s che è durato 1940 fino a quando 1957. In 1957, divenne poi Le Disc di Ciro, che era un rock e roll club.

Ad aprile 1940, Il Comedy Store è stato ufficialmente aperto. I suoi proprietari erano Sammy Shore e Rudy DeLuca. Tuttavia in 1940, la moglie di Shore, Mitzi, ha iniziato a gestire il club a seguito del loro divorzio insediamento. Ha finito per acquistare l’edificio a 1976. E sotto il suo occhio vigile, il club ha iniziato a generare molto fermento intorno ad esso.


Fu in questo periodo che potevi andare a vedere alcuni dei più grandi comici proprio mentre erano in ascesa. Alcuni dei fumetti importanti che potresti vedere in una data notte durante quell’epoca includono Jay Leno, David Letterman, Andy Kaufman, Robin Williams, Freddie Prinze, Richard Pryor, Michael Keaton, Elayne Boosler, Louie Anderson, Roseanne Barr, Richard Belzer, Richard Lewis, Garry Shandling, Andrew Dice Clay, Sam Kinison, Jim Carrey, Rodney Dangerfield, Billy Crystal, Bob Saget e molti altri.

Proprio come il club stava guadagnando una notevole popolarità nel 70, c’è stata una tensione ben pubblicizzata tra Shore e i comici, che fino a quel momento avevano lavorato al club gratuitamente. Shore ha sostenuto che non li ha pagati perché il club era essenzialmente una vetrina per i talent scout che a loro volta li avrebbero assunti, se fossero stati abbastanza bravi. Tuttavia, i comici hanno proceduto allo sciopero e hanno formato un sindacato in 1979. Alla fine, i comici e Shore hanno raggiunto un accordo. Furono pagati e lo sciopero finì.

Un’altra area oscura di quel periodo fu la morte di Steve Lubetkin. Lubetkin era un comico che, fino allo sciopero, ha lavorato allo Store. Tuttavia, è diventato sempre più frustrato dal fatto che non avrebbe ottenuto il tempo sul palco da Mitzi. E di conseguenza, è saltato giù dal tetto del Continental Hyatt House accanto, atterrando nel parcheggio del negozio. Nelle sue tasche trovarono un biglietto che diceva “Mi chiamo Steve Lubetkin. Lavoravo al Comedy Store.”

Tutto sommato, The Comedy Store ha una ricca eredità di commedie che vale la pena celebrare. Chiedi a qualsiasi comico che frequenti lì, e dirà che un grande momento della loro carriera è stato quando hanno visto per la prima volta il loro nome scritto sul muro fuori dal club.

Congratulazioni per 50 anni!!

129585

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lauren-lapkus-e-krysta-rodriguez-reciteranno-nella-commedia-della-cbs-“sober-companion”-[thelaughbutton]

Lauren Lapkus e Krysta Rodriguez reciteranno nella commedia della CBS “Sober Companion” [THELAUGHBUTTON]

sara-dahms:-appunti-da-un'amica-comica-[interrobang]

Sara Dahms: Appunti da un'amica comica [INTERROBANG]