in , , ,

Morte di Barry Cryer: Stephen Fry e Piers Morgan portano tributi al “gigante della commedia britannica” [INDIPENDENTE]

morte-di-barry-cryer:-stephen-fry-e-piers-morgan-portano-tributi-al-“gigante-della-commedia-britannica”-[indipendente]

Stephen Fry, Piers Morgan e Mark Gatiss hanno reso omaggio al comico Barry Cryer, morto invecchiato 86.

La causa della morte di Cryer non è stata ancora rivelata.

Fry è stato tra i primi a ricordare Cryer, scrivendo: “Una notizia così triste, uno dei grandi assoluti della commedia britannica, Barry Cryer , non è più.

“Uno scrittore e interprete glorioso, stupendo, esilarante e dotato che ha cavalcato tutte le tradizioni comiche. Amato universalmente… addio, Baz.”

“Barry Cryer era un vero affare”, ha twittato Gatiss. “Un uomo incredibilmente divertente che ha lavorato con – e scritto per – i giganti della commedia. Eppure rimase per sempre curioso e deliziato da tutto ciò che era fresco e originale. Gentile, incoraggiante, generoso e unico. Addio, Cheeky.”

La star di Chase e cabarettista Paul Sinha ha scritto che “ogni minuto trascorso in sua compagnia era un privilegio” .

Rebecca Front ha aggiunto: “Notizie strazianti su Barry Cryer. Era un genio assoluto, infinitamente incuriosito e solidale con tutti coloro che lavoravano nella commedia. Ci ha fatto sentire tutti speciali. Adesso c’è un buco a forma di Baz nel mondo che nessuno potrà colmare.”

Giles Brandreth ha condiviso una foto che aveva scattato con Cryer “solo poche settimane fa”, scrivendo: “Baz era solo il ragazzo più adorabile: divertente e generoso. Aveva lavorato con tutti e tutti quelli con cui lavorava gli piacevano. Mi mancherà così tanto la sua compagnia felice – e le sue telefonate regolari: ti ha fatto una bella battuta con ciascuno.”

Ha aggiunto: “Ovunque andasse Barry portava risate con sé – anche ai servizi commemorativi. E ha fatto tante cose perché aveva lavorato con tutti! Era generoso con tutti: un grande mentore e amico.”

Piers Morgan ha detto: “RIP Barry Cryer, 86. Un uomo così caloroso, divertente e di talento. Un gigante della commedia britannica. Grazie per tutte le risate, Barry.”

Accedi allo streaming illimitato di film e programmi TV con Amazon Prime Video Registrati ora per un 30giorni di prova gratuita

Registrati

“Addio al grande Barry Cryer”, ha scritto il critico gastronomico Jay Rayner. “Un genio comico e un uomo molto, molto adorabile. Aveva l’abitudine di telefonare alle persone il giorno del loro compleanno e di raccontare loro una barzelletta. È sempre stato bello. Ma poi le sue battute erano sempre.”

1935

Descrisse lo scrittore Simon Blackwell Cryer come “il cuore della commedia britannica”.

Parlando della morte del comico, l’autore Neil Gaiman ha twittato: “Sono così così dispiaciuto di sentirlo. Ho lavorato con Barry Cryer solo una volta, su @BBCRadio4 Anansi Boys – e non era nella versione televisiva, perché non stava bene. Ma essere nella stanza e guardarlo recitare e raccontare barzellette è stata una gioia assoluta.”

Nato a 1935, Cryer ha lavorato con artisti tra cui Bruce Forsyth, David Frost, Bob Hope e Spike Milligan nel corso della sua lunga carriera come comico.

Ha anche scritto episodi per la commedia TV Doctor in the House, interpretato da Barry Evans e Simon Cuff.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

kieran-hodgson-e-stevie-martin-recitano-nel-pilot-dei-bagnini-[commedia-britannica]

Kieran Hodgson e Stevie Martin recitano nel pilot dei bagnini [COMMEDIA BRITANNICA]

sue-gray:-joe-lycett-pubblica-un-rapporto-parodia-sulle-feste-di-blocco-di-downing-street-[indipendente]

Sue Gray: Joe Lycett pubblica un rapporto parodia sulle feste di blocco di Downing Street [INDIPENDENTE]