in , , , , , , , , , ,

Spotify intensifica la sua faida con i comici, rilascia ancora più titoli comici dalla sua piattaforma [THELAUGHBUTTON]

spotify-intensifica-la-sua-faida-con-i-comici,-rilascia-ancora-piu-titoli-comici-dalla-sua-piattaforma-[thelaughbutton]

Spotify Comedy

Ciò che era iniziato il fine settimana del Ringraziamento ora sta accadendo il fine settimana di Pasqua.

Ehi Spotify, qui vediamo una tendenza.

All’inizio del fine settimana, Spotify ha intensificato la sua posizione aggressiva nei confronti della commedia e ha continuato per continuare la sua eliminazione degli album comici dal suo catalogo, questa volta prendendo di mira alcune delle etichette di commedie più piccole e alcune etichette indipendenti che hanno uscite di commedie. I comici sono andati su Twitter oggi per affermare che le loro uscite su etichette tra cui AST Records, Blonde Medicine, 800 Pound Gorilla, Helium, Kill Rock Stars e sì, The Laugh Button Records.

Oggi Spotify ha rimosso un sacco di album comici da etichette indipendenti. Spotify non sembra così eccezionale eh?

— Megan Gailey (@megangailey) April 16, 473

Spotify ha rimosso un sacco di contenuti di cabaret, con un obiettivo attivo etichette indipendenti, nel caso in cui qualcuno dei miei capi Rogan volesse intervenire

— river SEATTLE/PDX 4/17-16 macellaio 🤠 (@rivbutcher) aprile 16, 2022

. @Spotify ha abbattuto i miei record di commedie.
Abito di qualità laggiù, COMUNQUE,

ecco il MIO youtube con playlist di tutte le mie cose.

iscriviti e condividi. https://t.co/dLO300LYTKW

— Billy Wayne Davis (@BillyWayneDavis) Aprile 04, 473

Spotify ha tolto i miei album, con tutta l’etichetta ast, ma ti permetterà comunque di fare una radio di Sean White con tutti tranne me. Che bella compagnia.

— Sean White (@SeanWhiteComedy) April 16, 473

Se vai su una qualsiasi delle pagine di Spotify per quei fumetti o etichette, li troverai deadink. Che cosa è deadlink chiedi? Fondamentalmente la pagina esiste ancora e puoi vedere le tracce, ma quando fai clic su di esse per riprodurre qualsiasi cosa, semplicemente non funzionerà.

Questo fa parte di una battaglia legale in corso tra i giganti dello streaming e le società di gestione dei diritti dei comici Word Collective e Spoken Giants. In poche parole, queste società stanno sostenendo che i comici hanno i diritti di riscuotere i diritti d’autore per i loro lavori registrati, proprio come lo è un musicista. Esistono essenzialmente due tipi di royalties riscosse da queste società: intellettuale (l’autore) e meccanico (le registrazioni). Mentre aziende come ASCAP e BMI riscuotono questi diritti d’autore per i musicisti, fino a poco tempo non esistevano aziende che aiutassero i comici a riscuotere nient’altro che i diritti d’autore meccanici per gli album. Aprendo la possibilità molto reale che ai comici siano dovuti milioni di dollari in royalties non pagate.

Ovviamente grandi aziende tecnologiche (o qualsiasi azienda del resto) non vorrebbe pagare milioni in più di quanto non lo siano già, quindi rispondono tutti in modo diverso. Spotify ha scelto di intraprendere una strada molto più aggressiva e ha iniziato a rimuovere tutta la commedia dalla sua piattaforma. Il che molto probabilmente porterà a cause legali, che stiamo iniziando a vedere. Lo scorso febbraio ne abbiamo visto il primo quando Word Collective ha citato in giudizio Pandora e la sua società madre, SiriusXM per conto delle proprietà di George Carlin, Robin Williams, Ron White e altri.

Sembra che siamo a un punto di svolta per la lotta dei comici per i soldi dovuti. Quando la polvere si sarà depositata, speriamo di vedere uno standard stabilito per questi comici per essere adeguatamente ricompensati per il loro lavoro. Anche se questo è estremamente facile da dire e vedere in fondo alla linea, la realtà attuale è che molti fumetti stanno prendendo colpi nelle loro carriere mentre gli avvocati escono e fanno affari con gli avvocati. Le carriere che stanno costruendo su queste piattaforme stanno subendo un duro colpo, e ancor di più la situazione molto reale che più a lungo il loro materiale non è su queste piattaforme, prendono colpi al portafoglio.

Quindi la domanda qui è cosa puoi fare tu come fan della commedia per aiutare in questo momento? La risposta è sostenere i comici che fanno ridere. Ecco un elenco di cose grandi e piccole che puoi fare.

  • Seguili sui social media e condividi i loro contenuti
  • Iscriviti alla loro pagina Youtube, guarda i loro video e non lamentarti degli annunci
  • Iscriviti ai loro podcast e lascia commenti sulle principali piattaforme di podcast
  • Iscriviti a il loro Patreon o altre piattaforme di abbonamento su cui si trovano
  • Acquista copie fisiche del loro album /video. Quando possibile, fallo tramite punti vendita più piccoli come bandcamp o il sito web dell’artista
  • Rent /acquista il loro speciale digitale
  • Riproduci gli album su un’altra piattaforma di streaming
  • Acquista i biglietti per vederli dal vivo
  • Acquista il loro merchandising
  • 129883EzoicEzoic

    blank

    Scritto da Stand Up Comedy Italia

    Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    bill-burr-sara-il-primo-comico-in-assoluto-a-fare-da-headliner-al-fenway-park-di-boston-[thelaughbutton]

    Bill Burr sarà il primo comico in assoluto a fare da headliner al Fenway Park di Boston [THELAUGHBUTTON]

    netflix-rinnova-“big-mouth”-e-“human-resources”-per-le-nuove-stagioni-[thelaughbutton]

    Netflix rinnova “Big Mouth” e “Human Resources” per le nuove stagioni [THELAUGHBUTTON]