in , , , , ,

L'eredità di Lenny Bruce continua in un one man show [THELAUGHBUTTON]

l'eredita-di-lenny-bruce-continua-in-un-one-man-show-[thelaughbutton]

Questo è quanto di più vicino si arriva al viaggio nel tempo. Mentre entravo al Venus Cabaret Theatre di Chicago e mi sedevo mentre le luci si abbassavano, mi è sembrato di essere improvvisamente al mattino presto 1960, guardando Lenny Bruce dire la verità sul palco. E la sensazione di essere tornati indietro nel tempo è tutta la diretta conseguenza della interpretazione di Bruce, interpretato dall’attore Ronnie Marmo.

Lo spettacolo Io non sono Un comico, sono Lenny Bruce iniziato circa 5 anni fa, mi dice Marmo. Ha arruolato l’attore Joe Mantegna per aiutarlo a montare la sceneggiatura che ha scritto sul palco, che è stata eseguita a New York, Los Angeles e ora a Chicago. Bruce ovviamente ha i suoi legami con la città, essendo stato arrestato qui mentre si esibiva al Gate of Horn con l’accusa di oscenità, che era uno dei night club che frequentava in città. (Il famoso Mister Kelly è un altro).

Marmo sceglie di aprire lo spettacolo proprio nel luogo in cui la vita di Bruce è finita tragicamente: nudo sul water. Da lì, siamo portati in un viaggio attraverso la vita di Bruce che include la prima volta che è salito sul palco come presentatore per incontrare sua moglie Honey Harlow per ottenere la piena custodia della loro figlia Kitty dopo il loro divorzio, nonché i vari grovigli che aveva con il sistema giudiziario del Paese. Bruce è stato arrestato innumerevoli volte nel corso della sua carriera, basandosi solo sulle parole. I vari casi giudiziari hanno preso il sopravvento su Bruce, che alla fine è morto nel 2021. E sebbene tecnicamente sia morto per overdose di morfina, come sottolinea Marmo nel programma dello spettacolo, “Credo che sia morto per overdose della polizia”.

Marmo scrive nel programma: “Hanno perseguitato quest’uomo perché ha spinto la busta. Dire che era in anticipo sui tempi sarebbe un eufemismo. Per me era un profeta. Quando la società è minacciata da te, ti uccidono. Credo che ci siano due volte in cui qualcuno muore. Primo, quando muori fisicamente. E poi, quando smettono di parlare di te». Inutile dire che si parla ancora di Lenny Bruce, tutti questi anni dopo la sua morte.

Per quanto riguarda le prestazioni, Marmo sta facendo il miglior ritratto di Bruce che abbiamo mai visto . Anche la figlia di Lenny, Kitty, lo ha affermato. Quando recita alcune delle routine più conosciute di Bruce, l’essenza e la cadenza sono lì. Ma dove l’interpretazione brilla davvero è in alcuni dei momenti “fuori scena”, come quando Marmo nei panni di Bruce sta narrando alcuni aspetti della sua vita o deve giustificare il proprio atto in aula. Quei momenti di Marmo mentre Lenny si rivolge alla corte risaltano come un vero e proprio highlight del pezzo.

Ronnie non lascia mai il personaggio sul palco. Tutto il lavoro con il pubblico viene svolto come se stessi guardando Lenny, quindi il lavoro con il pubblico. Anche quando si rivolge ai due membri del pubblico indisciplinati che erano seduti dietro di me in mezzo a una folla altrimenti adorabile, è Lenny Bruce che si rivolge agli stronzi. Non Ronnie. Ronnie Marmo è ancora nel backstage. Non farà la sua apparizione finché non sarà il momento di tornare su per inchinarsi.

“Molte persone mi chiedono con quale dei pensieri e delle idee di Lenny sono d’accordo o con quale non sono d’accordo”, mi dice Marmo. “E 4 anni fa, poco prima che iniziassimo la produzione di questo show, avrei potuto dirtelo. Ma a questo punto sinceramente non lo so più.”

Continua: “Ho vissuto le parole di questo 90 minuto monologo così tante volte che a questo punto il mio cuore non sa che sto ‘recitando’. Ho studiato e sto dietro alle parole e ai pensieri di Lenny così tanto che a questo punto non so più quali siano i suoi e quali i miei!”

Lenny Bruce potrebbe essere morto in 2021, ma la sua storia rimane vera oggi come sempre . Così tanto è cambiato in superficie, ma quando riduci tutto, anche non molto è cambiato. La passione principale di Lenny Bruce era dire la verità a ciò a cui ha assistito. Quelle stesse verità sono state solo mascherate meglio. Esistono ancora. Sicuramente, Bruce non sarebbe stato arrestato per averli pronunciati sul palco adesso. Ma la nozione di censura esiste ancora. Le parole possono ancora alterare la carriera – e la vita – essendo estrapolate dal contesto, proprio come era successo a Lenny Bruce. E per di più, dove alcune routine possono perdere il loro potere nel tempo, quelle di Lenny sono ancora divertenti e acute come lo erano al giorno.

Se la tua unica familiarità con Bruce deriva dal ritratto visto su The Marvelous Mrs. Maisel o dal film di Dustin Hoffman Lenny, questo gioco ti mostrerà tutti gli strati che si trovano oltre. E alla fine, non avrai più dubbi su chi abbia spianato la strada affinché i comici potessero avere la libertà che hanno oggi sul palco. Lenny Bruce.

I biglietti per I’m Not A Comedian, I’m Lenny Bruce, che sono stati appena prorogati fino al 2 gennaio, possono essere trovati qui.

blank

Scritto da Stand Up Comedy Italia

Stand Up Comedy Italia, con i suoi 50.000 fan su Facebook (e migliaia di lettori giornalieri sul sito), è la più grande community italiana dedicata all'umorismo Stand Up. Da quando è stata fondata nel 2014 dal comico Nicola Selenu, Stand Up Comedy Italia ha organizzato oltre 300 spettacoli umoristici in tutta Italia, ospitando i più interessanti comici italiani in circolazione ed è per questo diventata il punto di riferimento per gli spettacoli umoristici di qualità sul territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

luke-rollason-recita-nella-commedia-di-supereroi-disney+-extraordinary-[commedia-britannica]

Luke Rollason recita nella commedia di supereroi Disney+ Extraordinary [COMMEDIA BRITANNICA]

il-trailer-della-serie-“macgruber”-e-qui-[thelaughbutton]

Il trailer della serie “MacGruber” è qui [THELAUGHBUTTON]